Loreto, Capodaglio: “Moustapha ha sbagliato, ma il nostro ragazzo è stato vittima di insulti per tutta la gara”

CALCIO JUNIORES – Il presidente non ci sta e torna sulla squalifica di Seck fino al prossimo 8 maggio: “Non doveva fare quel gesto (pugno ad avversario) ma ha difeso un compagno”

Il presidente del Loreto Andrea Capodaglio torna sulla squalifica comminata dal Giudice Sportivo al suo tesserato Seck Moustapha, sanzionato fino al prossimo 8 maggio per un pugno sferrato a un avversario nel corso della sfida contro l’Osimostazione nel campionato Juniores: “Il ragazzo ha sbagliato – dice Capodaglio – su questo non ci piove. Però io ero presente alla gara e voglio dire che lui lo ha fatto solo per difendere un suo compagno di colore che è stato insultato dall’inizio alla fine della partita. Non è corretto dare tutta la colpa al ragazzo che ripeto, ha sbagliato, ma lo ha fatto solo per difendere un suo compagno senegalese vittima di continui insulti per tutta la gara”.

a.b.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS