Litigano in discoteca, li insegue e tampona lo scooter: morto un 21enne, gravissimo un 18enne

È di un morto e un ferito gravissimo il bilancio del tamponamento avvenuto dopo una lite fuori da una discoteca ad Azzano San Paolo nel Bergamasco. Lo precisa la Polizia Stradale che in un primo momento aveva dato la notizia di due morti. A morire Luca Carissimi di 21 anni. Il ferito, Matteo Ferrari, di 18 anni, si trova in Terapia intensiva all’ospedale Papa Giovanni. I due giovani erano in sella a uno scooter fuori da una discoteca quando sono stati tamponati dal conducente di un’auto con cui sembra avessero litigato poco prima. L’ipotesi degli investigatori è che si tratti di un tamponamento volontario, ma gli accertamenti sul caso sono ancora in corso. L’investitore, 33 enne di Curno (Bergamo), che era al volante di una Mini Cooper è stato arrestato per omicidio stradale e omissione di soccorso. Sulle prime è scappato, ma poi si è presentato alla Polizia Stradale dicendo di essere il responsabile dell’incidente.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS