Litiga con la moglie a Como e inizia a camminare: 48enne fermato nelle Marche

L’uomo mancava da casa da una settimana. Dovrà pagare una multa da 400 euro per violazione di coprifuoco

Erano le due di notte quando i poliziotti hanno visto un uomo camminare da solo lungo la Nazionale a Fano. Portato in Commissariato ha raccontato di essere uscito di casa per rischiararsi un po’ le idee dopo l’ennesimo litigio con la moglie. Camminando era arrivato all’altezza di Gimarra. La cosa curiosa sta nei documenti d’identità: l’uomo, 48 anni, risultava residente nella provincia di Como.

Gli agenti hanno inserito i dati dell’uomo nel database delle forze dell’ordine ed è scattato immediatamente un alert: mancava da casa già da una settimana. Per questo la moglie, preoccupata, domenica mattina era andata in questura a Como a denunciarne la scomparsa. La denuncia sporta dalla donna confermava il racconto del 48enne: dopo la lite era uscito di casa a piedi e aveva percorso circa 450 chilometri.

Ieri la moglie è tornata a prenderlo all’Hotel Augustus di Fano e oltre a pagare il conto dell’albergo, ha portato a casa una multa da 400 euro per la violazione del coprifuoco da parte del marito.

Articoli più letti della settimana