Lite in casa, arrivano i carabinieri e li aggredisce: arrestato un uomo

L’episodio si è verificato nella tarda serata di ieri a Porto Sant’Elpidio

I carabinieri di Fermo e Porto Sant’Elpidio hanno tratto in arresto un uomo di 54 anni, già noto alle forze dell’ordine, per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

I carabinieri sono intervenuti nella tarda serata di ieri presso un’abitazione di Porto Sant’Elpidio allertati per una lite familiare tra la persona arrestata, un fratello e una sorella. L’uomo, in piena escandescenza, ha sfogato la propria ira contro i militari arrivati sul posto per sedare la situazione, spingendoli e strattonandoli fino a farli urtare contro un cancello dell’abitazione.

Nella circostanza i militari hanno riportato piccole contusioni refertate in 5 giorni presso il pronto soccorso dell’ospedale di Fermo. Nonostante questo, i quattro carabinieri sono riusciti a bloccare l’uomo e per direttissima gli è stato convalidato l’arresto con l’accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Al 54enne elpidiense è stata applicata la misura dell’obbligo di dimora nel comune di Porto Sant’Elpidio e di presentarsi tre volte a settimana preso la stazione dei carabinieri.

 

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia