Lite all’Eurospin per la mascherina, quattro denunce

L’episodio a Fabriano

Le indagini relative alla brutale aggressione dello scorso 12 gennaio ai danni di un dipendente dell’esercizio commerciale Eurospin di via Cortina San Nicolò a Fabriano (leggi), condotte dagli agenti del Commissariato di Polizia, hanno permesso di individuare quattro responsabili, tra cui una donna, che sono stati quindi denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di rissa.

Quest’ultima, alla quale il dipendente del supermercato aveva contestato il non corretto utilizzo dei dispositivi anti Covid, lo aveva aggredito insieme al fidanzato, procurandogli 30 giorni di prognosi per una frattura alla caviglia. I due avevano poi inseguito il dipendente che cercava di sottrarsi all’aggressione, in soccorso del quale erano intervenuti alcuni clienti del supermercato, con i quali si era così innescata una violenta rissa.

error: Contenuto protetto !!