L’Italia del motocross arriva a Esanatoglia per la seconda finale del campionato italiano junior

Ultime ore prima dell’importante competizione riservata ai piloti tra gli 8 e i 17 anni

Ultime ore di attesa al crossdromo comunale “Gina Libani Repetti” di Esanatoglia, dove convergeranno in queste ore circa 200 piloti provenienti da tutte le regioni d’Italia per disputare la seconda gara finale, delle tre in programma, valida per l’assegnazione dei titoli di campione nazionale motocross per le categorie junior. Lo staff del Moto Club Esanatoglia, con a capo il Presidente Paolo Procaccini, non ha lasciato nulla al caso preparando e curando nei minimi dettagli tutti gli aspetti logistico-organizzativi di una manifestazione impegnativa come il campionato nazionale riservato ai piloti in età compresa tra 8 e 17 anni. Saranno infatti le giovanissime promesse di questo sport a sfidarsi lungo i 1.610 metri del glorioso circuito situato all’apice della collina del Monte Poro da dove si domina l’intero panorama di Esanatoglia, comune di diritto entrato nell’elenco ufficiale de “I borghi più belli d’Italia”. Da sabato mattina, con le operazioni preliminari di iscrizione dei piloti e le verifiche tecniche delle moto, si aprirà ufficialmente la manifestazione che entrerà nel vivo dalle ore 11,45, con lo svolgimento delle prove ufficiali seguite dalle pre qualifiche e dalle gare di qualificazione che, dalle ore 16 in poi, decreteranno le pole position e i relativi ordini di schieramento al cancello di partenza per le due manche di gara. Manche che si svolgeranno, per tutte le categorie, durante la giornata di domenica a partire dalle ore 9,45 fino a completamento del programma che prevede la premiazione dei vincitori alle ore 18,30.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS