L’inflazione rallenta, Coldiretti Marche: “Vendita diretta in aiuto alle famiglie”

Costi contenuti anche nei mercati agricoli

L’inflazione in Italia rallenta, anche se il conto della spesa resta alto. Nel corso del 2023 è cresciuta in media del 5,7%, in netto rallentamento dall’8,1% del 2022. La frenata, spiega l‘Istat nel suo ultimo rapporto, è dovuta principalmente al venir meno delle tensioni sui prezzi dei beni energetici. L’intera filiera agroalimentare è alle prese con l’aumento delle materie prime e cali di produzione.

Ne è sicura Coldiretti Marche, che scorge con attenzione i prezzi di beni alimentari e bevande che segnano per la nostra regione un aumento più che dimezzato a dicembre (+ 6,5%) rispetto all’inizio del 2023 (+13,3%). Rincari che derivano dalle tensioni internazionali ma anche da un meteo che ha colpito diverse produzioni agricole dai cereali al vino, dall’ortofrutta all’olio. Per Verdicchio e Rosso Piceno, ad esempio, secondo Ismea, rincari rispettivamente del 4% e dell’1,5% tra 2022 e 2023.

Per difendersi dagli aumenti dei prezzi quasi 8 italiani su 10 (77%) hanno preso l’abitudine di fare una lista ponderata degli acquisti da effettuare per mettere sotto controllo le spese d’impulso, secondo l’analisi Coldiretti/Censis che evidenzia come siano cambiati anche i luoghi della spesa con il 72% degli italiani che si reca e fa acquisti nei discount, mentre l’83% punta su prodotti in offerta, in promozione. Costi contenuti anche nei mercati agricoli con la vendita diretta dei prodotti come nelle iniziative di Campagna Amica o nei punti vendita aziendali con i costi che restano in gran parte inalterati grazie alla filiera corta. 

“La rete di Campagna Amica diventa un punto di riferimento per la popolazione – ha assicurato Maria Letizia Gardoni, presidente di Coldiretti Marche – con i tanti incontri tra la campagna e la città. Ad esempio Pesaro, di recente, ha aumentato un giorno di apertura del suo Mercato Coperto aggiungendo il martedì ai già attivi giovedì e sabato, mentre Falconara inaugurerà la giornata di martedì nel borgo di Castelferretti a raddoppiare il giovedì del centro cittadino”.

Camilla Cataldo
Author: Camilla Cataldo

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS