L’impresa funebre e lo slogan che indigna la città: “Non vaccinatevi, siamo pronti anche a un’epidemia”

La ditta Taffo Service di Ancona ha scatenato diverse reazioni sui social

A primo acchito sembrerebbe una provocazione, peraltro di pessimo gusto, con tanto di fotografia in cui si vedono una serie di cofani funebri uno sopra l’altro e una scritta “Non vaccinatevi. Siamo pronti anche ad una epidemia”.

Ad essere chiamata in causa è la ditta di Pompe Funebri Taffo Service la cui sede di Ancona si trova in corso Carlo Alberto. Da giorni questa sorta di inserzione pubblicitaria sta viaggiando su Facebook scatenando la reazione indignata della gente. Tuttavia, a leggere tra le righe dei vari commenti lasciati dagli stessi utenti di Facebook, spicca quello ufficiale della Taffo Service i cui responsabili sottolineano che il messaggio pubblicitario è anche finalizzato a scuotere la coscienza della gente circa la somministrazione del vaccino proprio per raggiungere la cosi detta immunità di gregge.

post-taffo

LE ULTIME DA ANCONA E PROVINCIA