Li Matti de Montecò organizzano due corsi di balli popolari e saltarello

Dieci lezioni aperte a tutte le età

“Ballare il saltarello è un modo per capire da dove veniamo, chi continuiamo ad essere, dove possiamo andare” è uno dei motti de Li Matti de Montecò e l’associazione culturale da questo giovedì ridarà visibilità e lustro alle nostre tradizioni anche nel fermano.

Dopo i fortunati precedenti di questi anni e reduce dalla partecipazione a San Giovanni Rotondo alla prestigiosa Rassegna Nazionale di Musica Popolare, Li Matti de Montecò è pronta a lanciare due corsi di balli popolari e saltarello per conservare e diffondere il passato marchigiano.

I corsi inizano il 31 gennaio alle ore 21.30 all’Asd Club Cris Dance in Via dell’Artigianato a Porto Sant’Elpidio e sabato 2 febbraio nella Country House Montebello di Via Strada della Fonte a Grottazzolina, alle ore 17.

Saranno in tutto 10 le lezioni con la prima gratuita, i corsi saranno aperti a tutti, bambini, ragazzi, famiglie e anziani e l’associazione folk sottolinea che per partecipare ed iscriversi, sono richiesti soltanto la grinta e la voglia di imparare, l’allegria e sano spirito di divertimento.

Negli anni passati l’insegnante Monia Scocco ha tenuto i corsi in varie province, nel fermano furono a Porto San Giorgio, Monte Urano, Altidona e Lido di Fermo.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS