L’ex Pantone attende la Maceratese: “Da giovane mi ha dato tanto, ora dò tutto per Portorecanati”

Marco Pantone

PROMOZIONE – Il capitano orange gioca la sua personalissima partita: “Sfidarli è sempre un’emozione ma noi siamo pronti a dar fastidio a tutte”

Quando si legge PortorecanatiMaceratese il pensiero non può che andare a lui, Marco Pantone, elemento chiave ormai degli orange ma con un lungo passato in maglia biancorosso tra giovanili e prima squadra. E quale esordio migliore poteva desiderare.

“Giocare contro di loro per me è sempre un’emozione e un piacere – dice Pantone – Sono andato alla Maceratese quando avevo 14 anni e sono rimasto per 8 anni tra giovanili e 5 campionati in prima squadra. Ho vissuto la mia prima esperienza fuori casa e soprattutto mi hanno dato l’opportunità di debuttare tra i grandi. Spero che un giorno la Maceratese torni nelle categorie che gli competono. Sabato però darò tutto per il mio Portorecanati”.

“Credo che sabato sia una partita molto difficile – prosegue Pantone – sia per la forza dell’avversario e soprattutto per la ripresa dopo un anno intero senza calcio. Giocare in coppa sarebbe stato meglio, ma ci faremo trovare ugualmente pronti. Siamo una squadra super giovane con una media di 21 anni, compreso il mister, che non ha ancora avuto modo di esprimere le sue idee visto lo stop dello scorso campionato. Cercheremo di fare bene come tutti gli anni dando fastidio il più possibile. La società punta da sempre sui giovani e questa è una cosa importantissima e soprattutto una vetrina importante per loro. Giocare un campionato di Promozione contro Maceratese, Civitanovese ed altre formazioni di rilievo, non capita spesso”.

Ti potrebbero interessare

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi