Lega: “Pollenza senza telecamere, in frantumi vetri e credibilità degli amministratori”

Duro attacco di Lombi in risposta al post su facebook del vicesindaco Primucci

“Con un post su Facebook il vicesindaco di Pollenza Andrea Primucci fa più danni al Comune della bomba carta che ha danneggiato nella notte di Capodanno il palazzo (leggi). Quella ha mandato in frantumi i vetri, lui ogni rispetto del ruolo istituzionale che ricopre postando un’invettiva degna di un ultrà. Nel tentativo di stigmatizzare il gesto usa termini e toni che travalicano l’inciviltà. Non c’è circostanza, per quanto esecrabile, che giustifichi l’adozione del turpiloquio da parte di un rappresentante della massima istituzione cittadina”. Lo dichiara Emanuele Lombi responsabile della Lega a Pollenza letto lo sconcertante post del vicesindaco PD.

“La seconda autorità cittadina reagisce in modo inadeguato per giustificare la mancanza di telecamere nella piazza. Pollenza è tra le pochissime città d’Italia a non essere ancora dotata di videosorveglianza in piazza ed ora non si trovano i responsabili di un danno di migliaia di euro che pagheranno i cittadini – spiega Lombi – La Lega sostiene da sempre l’uso della videosorveglianza come strumento di prevenzione e supporto all’attività delle Forze dell’Ordine ed i fatti le danno ragione anche stavolta”.

error: Contenuto protetto !!