Lega: “Ospedale nuovo o restyling dell’esistente, deciderà il territorio”

Roberto Maravalli (commissario provinciale Lega) e Laura Gorini (coordinatrice Lega San Benedetto)

“Spazzafumo non era al corrente che Saltamartini aveva parlato di nuovo ospedale, o di restyling del Madonna del Soccorso, prima delle elezioni”

L’assessore alla Sanità delle Marche, Filippo Saltamartini, durante la presentazione del direttore dell’Area vasta 5, Esposito, ha parlato del nuovo ospedale a San Benedetto del Tronto. La segreteria provinciale e quella  sambenedettese della Lega tengono a precisare che sarà il territorio a decidere se dovrà essere realizzato un nuovo nosocomio oppure ristrutturato il Madonna del Soccorso. E riprendono il sindaco Antonio Spazzafumo che ha esultato per le dichiarazioni di Saltamartini “non sapendo che le stesse cose le aveva dette a San Benedetto prima delle elezioni”.

Roberto Maravalli è il commissario provinciale della Lega, Laura Gorini è la coordinatrice di San Benedetto. Ecco come hanno commentato: “La Lega picena e quella sambenedettese in particolare è soddisfatta delle dichiarazioni fatte dal nostro assessore alla Sanità Filippo Saltamartini in occasione della presentazione del nuovo direttore di Area vasta in cui ha ribadito la volontà di costruire un nuovo nosocomio a San Benedetto del Tronto specificando che sarà il territorio a decidere se ristrutturare l’attuale ospedale o edificarne uno ex novo.

La commissione provinciale sanità della Lega di Ascoli Piceno nata dall’unione delle commissioni cittadine della provincia, ha già da alcuni mesi prodotto dei documenti in cui sono stilate le varie ipotesi avanzate. Non solo per ciò che riguarda il ‘contenitore’, ma anche e, ancora prima, la divisione delle competenze tra i due ospedali della provincia che come ha giustamente sottolineato l’Assessore devono avere pari dignità e servizi di primo livello. I documenti sono già al vaglio dell’Assessore e costituiscono un primo punto di partenza per la nuova organizzazione della sanità territoriale“.

La stoccata a Spazzafumo: “Ci preme sottolineare che le dichiarazioni esplicitate dall’Assessore Saltamartini erano già state da lui chiaramente espresse nella sua precedente visita a San Benedetto avvenuta prima delle elezioni comunali. Per questo ci stupisce non poco la sorpresa di alcune forze politiche e del Sindaco Spazzafumo stesso che ha salutato come una novità assoluta le parole di Saltamartini, dimostrando di non aver seguito, almeno fino ad ora, le evoluzioni delle vicende sanitarie sul nostro territorio”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana