Ledda fallisce un rigore, Trodica indenne a Porto San Giorgio

Roberto Buratti, tecnico della Sangiorgese

PRIMA CATEGORIA – Termina senza reti il big match

Il Comunale Nuovo di Porto San Giorgio fa da teatro al big match della ventesima giornata del girone C di Prima Categoria. A scendere in campo sono, infatti, la capolista Trodica contro la Sangiorgese, diretta inseguitrice dei biancazzurri.

I padroni di casa scendono in campo un 4-3-1-2 che vede Ledda a supporto del tandem offensivo composto da Suwareh e Bucchi. Gli ospiti guidati da mister Fermanelli rispondono in maniera speculare con Marcaccio mezzala sinistra con Cardinali e Silla a completare il pacchetto di centrocampo (sono Panico e Tidei i centrali difensivi), Gasparini sulla trequarti alle spalle di Balloni e Aquino.

Le due formazioni giocano sul filo dei nervi consapevoli dell’importanza della posta in palio ed il gioco ne risente (complice anche un terreno non in perfette condizioni che rende difficoltoso giocare palla a terra).

Il primo guizzo dell’incontro è di marca biancoazzurra con il tiro a giro di Balloni respinto in angolo dal tuffo di Bonaiuto. La Sangiorgese trae vantaggio a centrocampo dal mismatch fisico dei vari Romani, Guing e Servera contro la mediana del Trodica ma, oltre a verticalizzare alla ricerca della fisicità di Andrea Bucchi, i nerazzurri combinano ben poco. Al 19′ Aquino si inventa una super giocata: doppio sombrero nei pressi dell’out mancino e tiro in porta al volo, ma la sfera è preda dell’estremo di casa.

Alla mezzora la Sangiorgese replica con il colpo di testa alto di Romano sul corner di Ledda, mentre al 33′ è Cardinali a sfiorare l’incrocio dei pali con una sventola da fuori area.

La ripresa si apre come nella prima frazione con l’assolo di Balloni, il quale trova nuovamente sulla sua strada i guantoni di Bonaiuto a deviare in angolo. Al 55′ Bucchi spizza di testa per l’inserimento di Ledda (presunto offside di partenza), il quale d’astuzia si fa agganciare da Piergiacomi in uscita e conquista un calcio di rigore. Dal dischetto va lo stesso Ledda, che però spedisce alto sopra la traversa. Il centravanti nerazzurro prova a rifarsi al 67′ ma il suo colpo di testa sul traversone di Servera viene bloccato da Piergiacomi. Al 83′ è ancora Ledda ad innescare il neo entrato Amadike che con un diagonale destro sfiora il palo più lontano. In pieno recupero il Trodica prova a sferrare il colpo del ko: Balloni scippa palla a Bonaiuto nei pressi dell’out e serve in area Bracciotti che di prima intenzione va a concludere nella porta sguarnita, ma risulta provvidenziale l’intervento sulla linea di un difensore nerazzurro che mette in angolo.

Il tabellino

SANGIORGESE 1922: Bonaiuto, Fazioni, Pasko, Attorresi, Greco, Servera, Romani (42′ st Eros Ricci), Guing, Bucchi, Ledda, Suwareh (32′ st Amadike). A disposizione: Iommi, Lorenzo Ricci, Raccichini, Di Marco, Brillantini, Basili, Lanciani. All. Roberto Buratti

TRODICA: Piergiacomi, Panico, Marcaccio, Tidei, Silla, Romagnoli, Aquino (43′ st Berrettoni), Cardinali, Balloni, Gasparini (17′ st Bracciotti), Daniele Lambertucci. A disposizione: Butteri, Zanon, Francesco Lambertucci, Pollastrelli, Canuti, Recanati. All. Luca Fermanelli

ARBITRO: Mattia Biagini di Pesaro

NOTE: Ammoniti Piergiacomi, Ledda, Attorresi, Eros Ricci. Corner 8 – 4. Recupero +2′ +3′

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana