Le province marchigiane in udienza da Papa Francesco

La delegazione era guidata dal presidente dell’Upi, Michele De Pascale

“Ho incontrato un uomo fragile, anche provato, ma ho avuto la sensazione di trovarmi davanti ad un gigante”. Le parole del presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Giuseppe Paolini dopo l’udienza riservata che papa Francesco ha avuto nella sala Clementina della Città del Vaticano con i presidenti delle Province italiane, guidati dal presidente dell’Upi Michele de Pascale. Con Paolini c’erano per le Marche anche Luigi Cerioni (Ancona), Sergio Fabiani (Ascoli “Piceno), Moira Canigola (Fermo) e Antonio Pettinari (Macerata).
“Il Papa – ha riferito Paolini – ha evidenziato come le Province siano un elemento di raccordo e di stimolo per una più incisiva azione a favore dei bisogni più avvertiti dalle comunità locali e ci ha augurato di proseguire con coraggio e determinazione nel nostro lavoro, affinché questi enti possano diventare presidio e centro propulsore di una mentalità che sappia porsi l’obiettivo di uno sviluppo veramente sostenibile. Una giornata importante per tutti noi”.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS