Le Marche sotto choc: carabiniere ucciso a colpi di pistola in un agguato

Antonio Cianfrone

Il militare è stato assassinato lungo la pista ciclabile che collega Pagliare del Tronto a Monsampolo

Un tragico e inquietante fatto di sangue sconvolge le Marche. Questa mattina un carabiniere di 50 anni, Antonio Cianfrone, è stato ucciso a colpi di pistola in un agguato lungo la pista ciclabile che collega Pagliare del Tronto a Monsampolo all’altezza della frazione di San Pio.

Il militare, ex vice comandante della Stazione di Monsampolo attualmente sospeso dal servizio a seguito di un’inchiesta per concussione e truffa ai danni di una assicurazione, è stato sorpreso da due persone a bordo di una moto con il volto travisato da un casco. Mentre stava attraversando, è stato centrato da tre colpi di pistola che non gli hanno lasciato scampo. Subito sono stati allertati i soccorsi ed è anche decollata l’eliambulanza da Torrette, ma per Cianfrone non c’è stato niente da fare. E’ morto pochi minuti dopo. Sul posto carabinieri e polizia che hanno aperto una vera e propria caccia all’uomo che, però, al momento non ha ancora portato frutti.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia