Le lacrime di Isidori e la consapevolezza che resta un super top

PROMOZIONE – Il portiere protagonista di un episodio spiacevole nella finale Urbania-Monturano: tutti sbagliano ma la sua stagione resta super

I rigori li sbaglia solo chi li tira. E’ la classica frase che tutti i calciatori che sbagliano dal dischetto si sentono dire per tirare un po’ su il morale. Stesso discorso vale per i portieri. Tutti possono sbagliare. E purtroppo può capitare magari in una finale. A fine gara ieri tra Urbania e Monturano c’era un giocatore in lacrime in mezzo al campo perché consapevole che con il suo errore ha indirizzato il match: siamo al minuto 47’ del primo tempo (ultima azione) palla lunga, esce il portiere Isidori che però ha un attimo di esitazione se calciare lungo o aspettare che la palla entrasse in area per prenderla con le mani. Si intrufola Pagliardini, un fenomeno per la categoria, e gonfia la rete. 1-0 e mazzata psicologica per il Monturano. E’ giusto spezzare una lancia in favore di un grandissimo professionista e portiere perché se il Monturano è arrivato alla finalissima playoff moltissimo lo deve proprio al numero uno Isidori. Allora se c’è una giustizia sportiva sarebbe giusto che oggi il Fossombrone salga di categoria e il Monturano possa anch’esso approdare in Eccellenza. Lo meriterebbe in primis Isidori ma più in generale tutta la squadra protagonista di una stagione importante.

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS