Lavori tra piazza Cavour e viale Della Vittoria, Berardinelli: “Non a norma”

Il consigliere comunale sottolinea che “le strisce pedonali sono a raso”

Riceviamo e pubblichiamo dal consigliere comunale di Ancona Daniele Berardinelli:

“L’art. 3 del Codice della strada al punto 33 definisce marciapiede: parte della strada, esterna alla carreggiata, rialzata o altrimenti delimitata e protetta, destinata ai pedoni. Al punto 45 viene definito salvagente: parte della strada, rialzata o opportunamente delimitata e protetta, destinata al riparo ed alla sosta dei pedoni, in corrispondenza di attraversamenti pedonali o di fermate dei trasporti collettivi.

Alla luce di questi punti (33 e 44 articolo 3 Codice della strada) i lavori effettuati tra Piazza Cavour, Largo XXIV Maggio e il Viale della Vittoria non sono a norma in quanto gli attraversamenti pedonali sono a raso (allo stesso livello della carreggiata) e non sono ‘altrimenti delimitati e protetti’.

L’Amministrazione Comunale nel progetto ha guardato la parte estetica e non si è minimamente preoccupato di garantire la sicurezza dei pedoni non tenendo conto che questa zona è altamente trafficata, e la velocità dei mezzi a volte è molto sostenuta. L’utilità di un marciapiede rialzato è stata dimostrata proprio in quella zona (incrocio tra Via Giannelli e Largo XXIV Maggio) quando un autobus è andato a sbattere proprio contro il palazzo del Comune di Ancona.Invito pertanto l’assessore ad intervenire immediatamente con il transennamento del passaggio pedonale in attesa degli inevitabili interventi strutturali per la messa in sicurezza dei pedoni”. 

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS