Lavori allo stadio e inizia il processo, Mancini: “Spazzufumo renda pubblici gli atti”

“Ci saremmo aspettati che l’attuale amministrazione avesse già fatto luce su cosa è avvenuto attorno allo stadio Riviera delle Palme”

Giovedì 27 gennaio è in programma la prima udienza per i lavori allo stadio Riviera delle Palme realizzati dalla ditta Powergrass.

“La precedente amministrazione comunale – afferma Giorgio Mancini di Cambia San Benedetto – aveva vigliaccamente secretato il lavoro dell’apposita Commissione Consiliare, presieduta dall’attuale assessore all’Urbanistica Bruno Gabrielli, e del Consiglio comunale che ne era scaturito. La commissione aveva il compito di indagare su responsabilità eventuali politiche e/o amministrative sulla suddetta vicenda”.

Ancora Mancini: “Il neo sindaco Spazzafumo, nel corso della campagna elettorale estiva, si era esposto pubblicamente contro la mancanza di trasparenza dell’amministrazione.

Diceva Spazzafumo: “Si può sbagliare, fa parte della vita. L’unica cosa che non si può fare è nascondere la verità e mancare di rispetto all’intelligenza degli altri – recitava la nota ufficiale dell’allora candidato – Per questo ho chiesto ai consiglieri che si riconoscono nel nostro progetto di votare (…) contro ogni tentativo di secretare o nascondere quello che è successo sulla vicenda stadio”.

Insiste Mancini: “Sono parole di chi oggi amministra la città di San Benedetto del Tronto. Ci saremmo aspettati, dunque, che l’attuale amministrazione rimanesse coerente con quanto dichiarato e si fosse fatta già luce finalmente su cosa è avvenuto attorno allo stadio Riviera delle Palme. Ciò non è stato. Attendiamo fiduciosi che avvenga e ci rivolgiamo direttamente al sindaco per chiedergli di desecretare al più presto gli atti della commissione e del consiglio“.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana