Lavoratore clandestino, stangata sull’azienda

L’operazione dei carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro

I carabinieri del N.I.L., Nucleo Ispettorato del Lavoro dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Macerata, nel corso di specifici servizi volti alla repressione dello sfruttamento dei lavoratori e del lavoro nero hanno permesso di stanare un lavoratore clandestino.

L’operazione ha dato seguito a quelle già svolte nel corso degli ultimi mesi, finalizzate a garantire il controllo e contrasto del lavoro clandestino, fenomeno questo risultato presente in provincia, così come riscontrato dagli uomini dell’Arma.

Nel corso dell’ultima operazione, portata a termine in questo fine settimana, è stata controllata un’azienda, operante nel settore equestre, ove all’interno è stato trovato un lavoratore clandestino, con permesso di soggiorno scaduto da oltre sei mesi.

Al termine dell’attività sono state contestate al datore di lavoro violazioni amministrative per 7000,00 euro, comminate ammende per 8.000,00 euro e adottata la sospensione dell’attività imprenditoriale per violazione alle norme di impiego.

Ti potrebbero interessare

error: Contenuto protetto !!