L’attività della Croce Rossa di Ancona – VIDEO

Una presentazione dell’operato dei volontari in occasione settimana di celebrazione di questo Movimento Internazionale

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa da parte della Croce Rossa Italiana – Comitato di Ancona.

Come alcuni di voi già sapranno, la Croce Rossa Italiana ha attraversato un passaggio cruciale, cioè quello da ente pubblico a privato. Ad oggi, infatti, anche i comitati locali come quello di Ancona si trovano a doversi organizzare secondo veri e propri schemi aziendalistici privati in termini di efficienza ed economicità pur continuando a garantire l’impegno verso il territorio e la cittadinanza che li caratterizzano. Anche per questo siamo appena usciti da un periodo di commissariamento dal quale, poi, è nato il nuovo Direttivo. Il Comitato che sono fiero di rappresentare, come del resto la Croce Rossa Nazionale, articola le proprie attività e progettualità  in sei aree: Area 1 Salute, per tutelare e proteggere la salute e la vita; Area 2 Sociale, per favorire il supporto e l’inclusione sociale; Area 3 Emergenza e Protezione Civile, pronta ad attivarsi per emergenze e disastri; Area 4 Principi e Valori, per la sensibilizzazione nel campo del Diritto Internazionale Umanitario; Area  5 Giovani, per lo sviluppo dei giovani e di una cultura di una cittadinanza attiva; Area 6 Sviluppo, per ciò che attiene la cura del volontario e prima ancora la promozione del volontariato, partenariati strategici e comunicazione.

Perseguiamo queste finalità soprattutto grazie all’impegno costante dei nostri volontari e dipendenti. Nel primo trimestre 2019 abbiamo eseguito 1.080 servizi in 118 e percorso 14.884 chilometri. Tutt’oggi fra le convenzioni attive vediamo quella con l’ASUR per l’emergenza territoriale e Trasporti Prevalentemente Sanitari (TPS), nonché per il trasporto di campioni biologici e per iTrasporti Non Prevalentemente Sanitari (TNPS). Infine, la convenzione con l’Autorità Portuale per l’assistenza sanitaria nel periodo estivo al Porto di Ancona al terminal crociere.

Abbiamo agito a supporto della Croce Rossa Italiana Marche nella gestione delle operazioni di evacuazione e assistenza in occasione del Bomba Day, ospitando anche presso la  nostra sede la Sala Operativa Regionale. Da sempre ci vantiamo di operare con una formazione altamente specializzata in ogni settore e che condividiamo all’esterno per la diffusione della cultura della prevenzione. Negli ultimi tre mesi l’Area 1 è stata impegnata in: Mass Training in due istituti scolastici con più di 50 alunni; lezioni informative di Md Ped (Manovre di Disostruzione Pediatrica) rivolte alla cittadinanza in collaborazione anche con il Rotary 25-35; abbiamo formato 103 persone per il primo soccorso aziendale nella Questura di Ancona;abbiamo formato aziende con il D.lgs 81/08 per primo soccorso aziendale; abbiamo preparato 27 persone dell’Ufficio scolastico Regionale per BLS (Basic Life Support); anche 60 persone tra Aereonautica Militare e MarinaMilitare; 80 persone esterne con certificazione per l’utilizzo del defibrillatore e 40 nuovi volontari abilitati a svolgere il servizio sanitario in ambulanza in convenzione 118. Inoltre, abbiamo avviato percorsi formativi per 15 ragazzi del servizio civile. Abbiamo in programma: retraining e formazione interna TSSA e FULL D (operatori  di  ambulanza) per tutti volontari e dipendenti; un corso abilitativo all’utilizzo del defibrillatore per 50 guide ambientaliste. Abbiamo preso parte all’evento Centri Commerciali Solidali presenziando presso il centro commerciale Auchan Conero di Ancona con attività di Area  4 di diffusione del Diritto Internazionale Umanitario con la campagna ‘Not a target –Non sono un bersaglio’, nonché di Mass  Trainingper la diffusione delle manovre salvavita che hanno visto in  campo in prima linea il nostro gruppo Giovani (Area 5) e l’area salute (Area 1).

I nostri giovani nella Giornata Mondiale contro l’AIDS sono stati attivi al SUI Club con un’attività di sensibilizzazione in tema di MST (Malattie Sessualmente Trasmissibili): il 15 dicembre sono scesi in piazza ad Ancona assieme ai giovani del Comitato di Loreto con attività sempre in tema MST a supporto dell’attività del Comitato di Osimo impegnata nel progetto Meet Test & Treat consistito nella somministrazione di test pre-diagnostici totalmente anonimi dei virus HIV e HCV. L’8 giugno prenderanno parte assieme al Comitato Regionale e agli altri gruppi giovani dei  Comitati del territorio al primo Marche Pride. Da sempre diamo risposta alle vulnerabilità, come anche quest’oggi: i nostri volontari unitamente all’Area 2 (Sociale) sono impegnati nella raccolta e l’inventariazione di beni di prima necessità e generi alimentari da destinare alle famiglie bisognose del nostro territorio su segnalazione del comune. Con l’avvicinarsi dell’estate, ricordiamo che  presso il nostro Comitato è costituita una squadra di Operatori Polivalenti Soccorso in Acqua composta da 23 volontari, dotata di un proprio mezzo di idroambulanza che già nell’estate 2017 nei mesi di luglio e agosto, ha svolto nove servizi per emergenze sanitarie e 5 assistenze sanitarie ad eventi e manifestazioni sportive. Inaugureremo il periodo estivo rinnovando la nostra presenza al  Festival  del  Mosciolo  che  si  terrà nelle giornate del 27-28-29-30 giugno 2019. E’ in programmazione, inoltre, un nuovo corso d’accesso volontari per quanti vorranno unirsi a quella che ci piace considerare da sempre una grande famiglia civilmente impegnata. La nostra forza è, però, frutto anche delle relazioni con la cittadinanza e il territorio. Fondamentali per la realizzazione dei singoli  progetti sono i proventi delle donazioni del 5×1000 di ciascun membro della comunità, nonché delle aziende leader del nostro territorio.

Recentemente grazie al supporto dell’azienda farmaceutica Angelini siamo riusciti a completare l’acquisto di un mezzo adibito al trasporto disabili nel  nostro parco mezzi e dotarci di una tenda pneumatica per la protezione civile. Rinnoviamo, perciò, a lei e a quanti prima ancora, come Assi Adriatica Unipol Sai, hanno contribuito a consentirci di continuare a fare tanto per la nostra città. Abbiamo voluto condividere con voi una parte del nostro percorso e presentarvi, così, il cammino che stiamo tracciando. Questo è stato fatto  simbolicamente nella settimana di celebrazione del Movimento Internazionale della Croce Rossa, proprio in virtù del rinnovato spirito che oggi con il nuovo Direttivo ci spinge. Ringraziamo il Comune di Ancona per aver dato seguito alla delibera dell’ANCI e aver colto il nostro invito all’esposizione della nostra bandiera fuori il Municipio. E’ un orgoglio che il nostro territorio renda così omaggio alla neutralità e al valore pubblico e sociale che il nostro Movimento e il nostro operato dimostrano quotidianamente sul territorio. Siamo tutto questo e molto altro ancora, proprio alla  luce dei 7 principi che da sempre in tutto il mondo ci guidano, primo fra tutti l’Umanità.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS