L’Atletico Centobuchi interrompe il digiuno, buio pesto Montecosaro

PROMOZIONE – Tre punti d’oro per la squadra di Fusco che torna a gioire

di Nicolò Ottaviani

L’Atletico Centobuchi si aggiudica lo scontro salvezza espugnando il Mariotti per 3 a 0 e ritrovando una vittoria che mancava da Novembre. Fondamentale successo per classifica e morale. Vittoria meritata per la squadra di mister Fusco che, dopo un primo tempo in sordina, nella ripresa è entrata in campo con un altro piglio prendendo subito in mano il comando delle operazioni e capitalizzando al meglio le occasioni avute, senza rischiare praticamente quasi nulla se non in due circostanze.

Montecosaro al via priva del portiere Monti out nel riscaldamento per la rottura di un dito con al suo posto Mari, dall’altra parte Atletico Centobuchi al completo con Liberati Andrea a guidare l’attacco supportato da Esposito e Basile. Inizio di gara equilibrato con tanti duelli fisici tra i 22 in campo. Al 18′ la prima occasione della gara è per il Montecosaro, Pistelli entra in area di rigore elude l’intervento di un’avversario e fa partire una conclusione a giro sulla quale Beni risponde presente disinnescando la minaccia. Partita che stenta a decollare con le due squadre molto attente in fase difensiva a non concedere nulla ai rispettivi avversari. E scorre via così un primo tempo privo di emozioni con le due squadre che vanno a riposo sullo 0 a 0 di partenza.

Nella ripresa la prima occasione della ripresa è per i locali, grande sgroppata sulla fascia destra di Ruggeri che arriva sul fondo e mette la palla dentro sulla quale arriva Bartolini ma la sua conclusione viene murata dall’intervento provvidenziale di De Cesaris che salva i suoi dalla capitolazione. Inizio di ripresa che vede i Piceni tenere in mano il pallino del gioco con Fusco che prova a mescolare le carte inserendo Travaglia e Picciola per Esposito e Basile. Al 12′ pericoloso l’Atletico Centobuchi, punizione dal limite di Iovvanisci con la palla che viene deviata dalla barriera e finisce di poco sul fondo. Un minuto più tardi gli ospiti passano in vantaggio, Iovannisci disegna una parabola direttamente da corner che sorprende Mari e si infila all’incrocio per la rete che vale l’1 a 0. Momento cruciale del match, perché al 16′ viene annullato il pareggio ai padroni di casa: punizione dalla sinistra e colpo di testa di Marziali che batte Beni ma per il primo assistente De Marino è fuorigioco, con il direttore di gara Giorgiani che annulla la rete tra le proteste dei giocatori locali. E così al 22′ arriva il raddoppio dell’Atletico Centobuchi che di fatto indirizza la partita. Rapacci perde una palla sanguinosa in uscita, innesca Tedeschi che serve splendidamente Andrea Liberati, tutto solo in area di rigore, fa partire una conclusione che non lascia scampo a Mari.

Montecosaro che accusa il contraccolpo psicologico e non riesce a reagire con gli ospiti che gestiscono il doppio vantaggio senza correre pericoli. Il tris arriva al 32′: contropiede perfetto della squadra di Fusco con Tedeschi che offre la palla a Simone Liberati, bravo dal dischetto di rigore a battere in rete. Match definitivamente chiuso, ci prova per il Montecosaro con Ruggeri, direttamente da calcio piazzato, ma la sua conclusione non centra i pali. E dopo tre minuti di recupero finisce la gara con gli ospiti che festeggiano tre punti fondamentali per il proseguo del campionato.

Vittoria preziosissima che permette ai Piceni di fermare il trend negativo e di raggiungere quota 24 in classifica portandosi a meno tre dalla Palmense che occupa l’ultimo posto per evitare i play-out e che permette di guardare con più serenità al match interno contro la Futura 96. Dall’altra parte sconfitta pesantissima per il Montecosaro che manca ancora l’appuntamento con la vittoria, datata ormai Dicembre 2021 e non riesce a uscire da una crisi che si sta facendo sempre più preoccupante. Buon primo tempo dei ragazzi di Cantatore che nella ripresa si sono visti annullare una rete del possibile pareggio in posizione dubbia prima di disunirsi sotto i colpo degli ospiti, dimostrando tutte le difficoltà di questa stagione. Con questa sconfitta il Montecosaro rimane inchiodato in penultima posizione e ora per la squadra di Cantatore testa a Domenica prossima dove i nero-verdi saranno di scena a Civitanova in un match tutt’altro che agevole per provare a invertire la rotta.

MONTECOSARO – ATLETICO CENTOBUCHI 0-3

MONTECOSARO: Mari, Salvati, Ferri, Domizi (18’st Mecozzi), Marziali, Rapacci, Baiocco, Ruggeri, Ulivello, Bartolini (10’st Del Moro), Pistelli.
A disposizione: Doria, Savoretti, Adami, Catalini, Pancotto, Tramannoni.
Allenatore: Francesco Cantatore.

ATLETICO CENTOBUCHI: Beni, Calvaresi M, Perez Ghirardi, (35’st Calvaresi D), Veccia (35’st Oddi), Fabi Cannella, De Cesaris, Iovannisci (30’st Liberati S), Tedeschi, Liberati A, Esposito (1’st Travaglia), Basile (1’st Picciola).
A disposizione: Pignotti, Oddi, Russi, Di Salvatore, Fares.  Allenatore: Salvatore Fusco.

Arbitro: Giorgiani Andrea di Pesaro-

RETI: 13’st Iovannisci 13 st, 22’st Liberati A, 32’st Liberati S

Spettatori: 100 circa

Matteo Rossi
Author: Matteo Rossi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS