L’assessore Pepa inaugura le panchine letterarie, sono state trasferite al Paese Alto

Erano state oscurate in piazza Matteotti per via della campagna elettorale

Le panchine letterarie verranno inaugurate mercoledì 29 settembre alle ore 17 in via Bixio, al Paese Alto di San Benedetto del Tronto. Le sedute erano state installate provvisoriamente in piazza Matteotti, ma subito oscurate con un telo in quanto apparivano una modalità per fare propaganda elettorale all’assessore al Decoro urbano Gian Luigi Pepa, che ha promosso l’iniziativa da un’idea dell’arch. Daniele Paolini.

Per superare il nodo della propaganda elettorale l’assessore ha provveduto a trasferire le panchine in un terreno che un privato ha donato allo stesso Pepa. Il sito è stato arredato con la pavimentazione e l’illuminazione e il 29 settembre si svolgerà la cerimonia inaugurale.

Il progetto è curato dall’associazione Nell’Arte presieduta dall’assessore Pepa che ha anche dipinto con la nave scuola Amerigo Vespucci una delle due panchine. Sull’altra, l’artista Elena Taffoni ha ritratto la martire delle foibe Norma Cossetto. All’inaugurazione parteciperà lo scultore Marcello Sgattoni, la poetessa Miriam Pasquali declamerà i versi dei componimenti ‘Immolata’ dedicata alla Cossetto e ‘Angelo nero’ in ricordo delle Foibe.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia