L’Ascoli torna a vincere

SERIE B – Gara non spettacolare al Del Duca, il colpo di testa di Baschirotto decide in favore dei bianconeri

L’Ascoli torna alla vittoria dopo lo scivolone di Vicenza e lo fa contro il Pordenone, al Del Duca, con diverse assenze.

Sottil si affida al solito 4-3-1-2 ma cambia qualcosa: Guarna tra i pali vista l’indisponibilità di Leali, in regia c’è Eramo con Caligara e Saric ai suoi lati. In avanti Tsadjout e Iliev ispirati da Ricci. Dall’altro lato Tedino conferma il 4-3-3 con Cambiaghi e Di Serio esterni del tridente, al centro Butic e non Candellone. Cambia il centrocampo con Gavazzi e Torrasi con Lovisa; Zammarini terzino destro, in porta Bindi.

Partita spezzata, con leggera predominanza del Pordenone nei primissimi minuti. Dopo azioni soprattutto sulle fasce e tiri velleitari, la vera occasionissima del primo tempo arriva soltanto al 37′: Caligara crossa dal fondo, flipper in area che favorisce Iliev all’altezza del dischetto ma il bulgaro calcia in curva. Succede davvero poco se non tiri ed imbucate che finiscono tra le mani dei due portieri.

Nella ripresa Sottil le prova tutte e l’Ascoli cerca di sbloccare il match. Entrano Bidauoi, Collocolo, Buchel e Paganini. L’Ascoli vuole segnare e, in una partita che non resta bella fino alla fine, il gol Sottil lo pesca ancora dalla panchina. A cinque minuti dal novantesimo, punizione di Falasco e colpo di testa vincente di Baschirotto che fa impazzire il Del Duca. Il Picchio trova il gol, soffre nel recupero ma trova una vittoria importante in chiave playoff, soprattutto con la grande assenza di pedine importanti.

ASCOLI – PORDENONE 1-0

ASCOLI (4-3-1-2): Guarna; Salvi, Botteghin, Bellusci, Falasco; Saric (14’ st Collocolo), Eramo (21’ st Buchel), Caligara (30’ st Baschirotto); Ricci (21’ st Paganini); Iliev (14’ st Bidaoui), Tsadjout. A disp. Leali, Bolletta, Tavcar, Palazzino, Franzolini, De Paoli, Fontana. All. Sottil

PORDENONE (4-3-3): Bindi; Zammarini, Bassoli, Dalle Mura, Anastasio (11’ st El Kaouakibi); Gavazzi, Torrasi (42’ st Sylla), Lovisa; Cambiaghi, Butic (25’ st. Candellone), Di Serio (11’ st Mensah). A disp. Fasolino, Sabbione, Stefani, Barison, Pellegrini, Onisa, Vokic. All. Tedino

ARBITRO: Cosso di Reggio Calabria

RETI: 39’ st Baschirotto (A)

NOTE: ammoniti Di Serio (P), Lovisa (P), Saric (A). Spettatori tot. 3.564 (857 pack 6 gare e 20 ospiti) per un incasso di 33.716,40 € (rateo pack 10.232,40 €). Rec. 0’ pt, 4’ st.

Matteo Rossi
Author: Matteo Rossi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS