L’Ascoli tira con il “superbonus”: 110 conclusioni, Mendes ok e segnano solo attaccanti

Nestorovski (Foto Ascoli Calcio)

SERIE B – Si arriva alla sosta con 10 gol fatti e 12 subiti, un dato in linea con i 9 punti in 9 giornate

Alla sosta per le Nazionali l’Ascoli Calcio arriva con 9 punti in 9 gare, una linea “perfetta” per chi magari è maniaco dell’ordine e dei numeri sovrapponibili, non proprio per chi deve guadagnarne tre di punti a giornata. Quattordicesimo posto per gli ascolani, figlio di 2 vittorie, 3 pareggi e quattro sconfitte. Dieci le reti siglate, 12 quelle subite. Il capocannoniere non può che essere Pedro Mendes, già a cinque reti con due doppiette (Feralpisalò e Ternana, oltre alla rete a Sudtirol).

In Serie B il Picchio ha calciato 110 volte verso porta avversaria. Non un dato così basso, pensando su tutti alla quota 106 del Parma capolista. Impressionano i 171 tiri della Cremonese che con 61 volte in più dei piceni hanno 12 reti realizzate. Bene anche Ternana e Venezia (124 e 123). Chi ha calciato di meno? Il Sudtirol che con appena 62 conclusioni ha trovato lo stesso numero di reti della Cremonese. Il dato come squadra maggiormente pragmatica (meno tiri, più gol) va per adesso a Catanzaro e Como (0,12). Lecco e Spezia tirano mediamente dalla più lunga distanza (20,1 metri, l’Ascoli a 18,5 metri). Oltre a Pedro Mendes, 2 reti per Pablo Rodiguez, in rete anche Giacomo Manzari (1), Ilija Nestorovski (1) e Marcello Falzerano (1), solo quest’ultimo un “non attaccante”.

Matteo Rossi
Author: Matteo Rossi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS