Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

L’Ascoli sogna, cena di gala in grande stile al Del Duca

/
img
Patron Pulcinelli protagonista assoluto nella serata del Del Duca

CALCIO – Patron Pulcinelli ha riunito la famiglia bianconera nel corso del Business Meeting del gruppo Bricofer. Serata speciale nella splendida cornice dello stadio, tutti uniti verso il grande salto

di Andrea Verdolini

Siamo quello che sogniamo” e, come recitava la vecchia canzone, se i sogni son desideri ad Ascoli tutto è racchiuso in una vocale magica, coincidente, guarda caso, con la prima lettera dell’alfabeto. Una serata speciale, quella vissuta allo Stadio Del Duca per una volta teatro non tanto di acclamate gesta pedatorie quanto del Business Meeting del gruppo Bricofer con in testa il Patron Pulcinelli affiancato dal Presidente del club bianconero Giuliano Tosti. Una serata, con l’impronta di uno slogan accattivante, dove si è avuta la percezione, nitidissima, di quelle che sono le enormi potenzialità di questa compagine societaria che fonda la sua forza proprio nella sinergia tra i dirigenti piceni (tra cui Gianluca Ciccoianni) ed un grande team imprenditoriale che vuole, fortissimamente, raggiungere l’Olimpo del calcio nazionale.

 

Musica, ovviamente, per le orecchie dei tifosi del Picchio che forse, dopo la deludente esperienza dell’italo-canadese Bellini, temevano stagioni grame ed invece hanno una dirigenza che non fa mistero delle sue ambizioni e comunque non si nasconde dietro le solite, diplomatiche, frasi di circostanza. Al festoso happening hanno partecipato anche il neo sindaco Marco Fioravanti che ha ribadito il sostegno incondizionato verso la proprietà del club ed il Presidente della Regione Luca Ceriscioli, prodigo di complimenti verso Bricofer, gruppo che non sta lesinando investimenti sul territorio. Altro aspetto da non trascurare la presenza degli sponsor, Moretti Design in testa, convintamente al fianco di questo progetto che è solo nella fase iniziale. Una miscela esplosiva dunque che se gestita con saggezza ed oculatezza non potrà che dare enormi soddisfazioni al popolo bianconero. Tra il dire e il fare…ce ne passa, specie nel calcio, la più aleatoria tra le discipline sportive ma le premesse sono davvero eccellenti. Concludiamo con una considerazione che abbiamo raccolto da uno stimatissimo ex dirigente dell’Ascoli, tra gli artefici di memorabili successi qualche lustro fa: questa proprietà, ci ha confidato, ci ha fatto ritrovare il sorriso. Vi pare poco?

(foto Ascoli Calcio)

 

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar
error: Contenuto protetto !!