L’annuncio del Sindaco: “La Quintana non si svolgerà”

Marco Fioravanti, Sindaco di Ascoli

Interviene il primo cittadino di Ascoli

“La Quintana in onore del Patrono Sant’Emidio non si svolgerà. Una decisione presa a malincuore, ma che ritengo necessaria. Per tutelare la salute pubblica, per evitare il rischio di possibili assembramenti fuori dal Campo Squarcia. Ma anche per motivi di cuore”. E’ il Sindaco di Ascoli Marco Fioravanti a parlare. “La Quintana di agosto è l’Offerta dei Ceri, solenne cerimonia religiosa verso il nostro Santo Patrono. La Quintana è il corteo, le dame, i gioielli, i vestiti storici, i bambini che sfilano per le vie della città. La Quintana di agosto è la pittura dei ponti, tutti insieme dai più piccoli ai più grandi in una magica notte di aggregazione.

La Quintana è la cena propiziatoria tra musica e divertimento, ma anche quella festa per la vittoria del Palio che oggi sarebbe fortemente limitata nel numero di partecipanti e nelle modalità di svolgimento. La Quintana è anche la Giostra, ma non solo la Giostra. La Quintana è una festa della città, e credo che in questo modo non lo sarebbe stata. Ecco perché abbiamo preso questa decisione, dopo aver ascoltato sestieri, cda, Prefetto e forze dell’ordine che ringrazio per la disponibilità mostrata nei confronti della città di Ascoli e di tutti gli ascolani. La Quintana di agosto si ferma, valuteremo la possibilità di svolgere un’edizione unica qualora vi saranno le giuste condizioni. Viva la nostra Quintana!”.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia