Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

L’anello si incastra mentre appende lo striscione, tifoso del Fano perde un dito

img

L’EPISODIO – I granata sfidavano al Mancini il Teramo in Coppa Italia di Serie C. Il tifoso 33enne è stato trasportato al Santa Croce, gli amici sono riusciti a recuperare la falange e la fede nuziale

Quella che doveva essere una semplice partita estiva di Coppa Italia di Serie C, per un tifoso del Fano si è trasformata improvvisamente in un incubo.

Era in corso il primo tempo di Fano – Teramo e Filippo Lorenzetti, esponente del gruppo ultras Panthers 77 Fano, è stato vittima di un episodio che gli è costato la falange dell’anulare della mano sinistra, dove portava la fede nuziale. Il supporter granata stava attaccando lo striscione della propria tifoseria alle balaustre del “Mancini”, quando qualcosa è andato storto e all’improvviso ha perso l’equilibrio, ma l’anello è rimasto agganciato alla recinzione. Lo strappo è stato inevitabile.

Prontamente i suoi amici hanno allertato la Croce Rossa presente allo stadio. Gli stessi poi hanno aiutato il 33enne a recuperare la falange staccata e solo in un secondo momento anche la fede nuziale. Filippo è stato trasportato al pronto soccorso del Santa Croce di Fano. Nelle ore successive anche la stessa società fanese ha voluto far sentire la propria vicinanza allo sfortunato 33enne con un sentito e caloroso “Forza Filippo, siamo con te”.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar