L’Anconitana si aggiudica la gestione del Dorico

Stefano Marconi, patron Anconitana (foto tratta dalla pagina facebook Anconitana)

IMPIANTI – Il presidente dell’Unione Rugbistica Cimino: “Ci riserviamo eventuali richieste di accesso agli atti”

L’Anconitana si aggiudica il bando per la gestione triennale del campo sportivo Dorico ad Ancona. Per la società guidata da Stefano Marconi si tratta di un risultato senza dubbio importante anche per il fatto che il Dorico era considerato punto di partenza per lo sviluppo del settore giovanile. Il comune di Ancona ha provveduto al rifacimento del sintetico sia nel campo da calcio a 11 che in quello di calcio a 5 con l’impianto che verrà consegnato all’Anconitana ai primi di Settembre.

Per quello che riguarda invece gli spogliatoi ci si dovrà accontentare di 6 moduli esterni che verranno posizionati nei pressi della curva allacci ad acqua gas ed energia elettrica permettendo. Questo per il fatto che la tribuna che dovrà essere demolita per una serie di problemi strutturali non garantisce livelli di sicurezza agli spogliatoi che si trovano proprio sotto questo settore.

In merito all’assegnazione del bando di gestione triennale per lo stadio Dorico è arrivata una nota stampa da parte di Ernesto Cimino Presidente Unione Rugbistica Anconitana «Prendiamo atto delle decisioni che sono state prese dalla commissione preposta e ci congratuliamo con l’Anconitana e con il suo presidente Stefano Marconi per l’assegnazione. Ci riserviamo, altresì, il tempo necessario per le nostre valutazioni anche a seguito di eventuali richieste di accesso agli atti».

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia