L’Ancona risale sull’aereo a testa bassa

foto Us Ancona

SERIE C – Sconfitta per 1-0 a Sassari con la Torres, primo ko per Colavitto. Decisivo Ruocco nel finale

S’interrompe dopo quattro risultati utili la risalita dell’Ancona. La prima sconfitta dal ritorno di Gianluca Colavitto in panchina arriva nella tana della capolista Torres che riprende la marcia al termine di una settimana deludente, caratterizzata dall’imbattibilità persa in campionato e dall’eliminazione dalla Coppa Italia. Decide la rete di Ruocco nella parte finale del match che piega la resistenza generosa dei biancorossi, spariti alla distanza dopo l’avvio all’altezza della situazione.

Privo dello squalificato Paolucci a centrocampo, la scelta del timoniere campano ricade su Nador, mentre Barnabà rileva Clemente sull’out destro difensivo. In attacco torna titolare Spagnoli, in dubbio fino all’ultimo per un problema al polpaccio, che agisce da riferimento offensivo con Energe e Cioffi a supporto. Sull’altra sponda il tecnico dei sardi Greco punta su Diakite per assistere l’ex Fermana Fischnaller con Ruocco libero di svariare alle loro spalle.

La leader inizia col piglio giusto sollecitando Perucchini all’8 con il tentativo di Mastinu dal limite e al 13’ con l’inzuccata imprecisa di Diakite. Tre minuti dopo serve un intervento determinante di Perucchini per disinnescare il tentativo al volo di Mastinu che ci riprova al 17’ con una punizione che mette più di un brivido all’esperto portiere dorico. L’Ancona non approfitta al 28’ dell’errato disimpegno di Zaccagno, perdonato da Spagnoli a porta vuota, e rischia sul presunto tocco di mano di Saco al 37’, sul quale l’arbitro Bordin non ravvisa irregolarità.

Nella ripresa la Torres aumenta la spinta sfiorando il vantaggio prima con l’affondo di Fabriani, sul quale né Diakite né Liviero arrivano puntuali alla deviazione vincente, poi sugli sviluppi di una palla inattiva col neoentrato Menabò, murato dal provvidenziale salvataggio di Pellizzari. Non bastano le mosse di Colavitto, che toglie una punta (Energe) passando alla difesa a tre con l’innesto di Marenco, per reggere l’urto dei sardi, in vantaggio con la quinta rete in campionato di Ruocco che finalizza il servizio di Liviero. A nulla vale il generoso finale per i biancorossi che tornano sulla terra dopo l’esaltante successo sul Perugia. Per Colavitto arriva la delusione della prima sconfitta.

Il tabellino
TORRES 1-0 ANCONA

TORRES (3-4-1-2): Zaccagno; Idda, Antonelli, Dametto; Fabriani (36’st Cester), Giorico (36’st Masala), Mastinu, Verduci (31’pt Liviero); Ruocco; Diakite (36’st Kujabi), Fischnaller (25’st Menabò). (A disp. Garau, Petriccione, Pinna, Goglino, Siniega, Nunziatini, Lora, Mandrelli, Sanat). All. Greco.
ANCONA (4-3-3): Perucchini; Barnabà (38’st Mattioli), Pellizzari, Cella, Martina; Saco (18’st Gavioli), Gatto, Nador; Energe (18’st Marenco), Spagnoli (38’st Kristoffersen), Cioffi. (A disp. Vitali, Testagrossa, Peli, Agyemang, Clemente, Dutu, Radicchio, Basso). All. Colavitto.
ARBITRO: Bordin di Bassano del Grappa.
RETE: 33’st Ruocco.
NOTE: ammoniti Diakite, Saco, Idda, Mastinu, Cioffi, Martina, Cella; recupero 4’pt e 4’st; spettatori 3600.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS