L’Ancona non bissa il successo

SERIE C – Spagnoli riprende la fuga della Torres, aggressiva e ordinata per tutto il match

Non bissa il successo di Cesena l’Ancona, fermata da una Torres aggressiva e ordinata. Serve un penalty del solito Spagnoli per raddrizzare una partita che aveva preso una piega sbagliata nella prima frazione.

Dopo la difesa a tre disegnata a Cesena, torna al consueto 4-3-3 il tecnico biancorosso Colavitto, alle prese con le defezioni dello squalificato Simonetti, sempre utilizzato nelle precedenti quattordici giornate, e degli infortunati Petrella e Paolucci. Parte dalla panchina Spagnoli, secondo in classifica cannonieri con 8 reti, recuperato in extremis dopo la brutta botta rimediata negli istanti finali del big match dell’Orogel Stadium. Al posto del bomber agisce il classe 2001 Mattioli, supportato da Moretti e Di Massimo. In cabina di regia torna titolare capitan Gatto. In difesa rientra dalla squalifica Mezzoni che spinge sulla destra. Fronteggia l’emergenza il mister dei sardi Greco che rinuncia all’ex Lisai, in biancorosso nel 2014/15, squalificato come Lora, tra i migliori centrocampisti del campionato, e il secondo portiere Garau. Davanti mancano i big Ruocco (4 reti) e Scotto, sugli esterni non ci sono Heinz e Sanat. L’Ancona parte forte sfiorando la rete con i tentativi di D’Eramo, neutralizzato da Salvato, e con Prezioso che calcia sul fondo. La Torres scappa con l’intuizione di Scappini che finalizza l’invito di Diakite. Il vantaggio è preservato da Salvato, provvidenziale su Moretti, ispirato da Prezioso.

Nella ripresa Colavitto ridisegna l’attacco con gli innesti di Spagnoli e Lombardi e l’Ancona si risolleva con il penalty procurato dal classe 2002 e trasformato dal bomber, al nono gol in campionato. I dorici tentano il sorpasso con Lombardi, sul quale è attento Salvato, e con D’Eramo che spara alto, ma il risultato non cambia più.

 ANCONA – TORRES  1 – 1

ANCONA (4-3-3): Perucchini; Mezzoni, Mondonico, De Santis, Martina; D’Eramo, Gatto (36’st Pecci), Prezioso; Moretti, Mattioli (17’st Spagnoli), Di Massimo (17’st Lombardi). (A disp. Vitali, Piergiacomi, Bianconi, Berardi, Brogni, Barnabà, Fantoni). All. Colavitto.

TORRES (4-4-2): Salvato; Riccardo Pinna (15’st Ferrante), Antonelli, Dametto; Lombardo (27’st Heinz), Gianola, Masala, Suciu (27’st Bonavolontà), Girgi; Diakite, Scappini (35’st Sorgente). (A disp. Carboni, Liviero, Samuele Pinna, Luppi, Tesio, Teyou, Campagna, Sorgente). All. Greco.

ARBITRO: Cerbasi di Arezzo.

RETI: 30’pt Scappini, 22’st Spagnoli (rig.)

NOTE: paganti 1546, abbonati 1130, incasso di 15046,26 euro. Ammoniti Riccardo Pinna, mister Colavitto, Giorgi, Diakite, Mondonico, Gianola. Recupero 2’pt e 5’st.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS