L’Ancona di Gadda è ufficialmente in Serie D: le prossime tappe

Entro giovedì fideiussione e tassa d’iscrizione, poi ds e squadra. Il capolavoro di Silvetti, l’amore e la fiducia del “Capitano per Sempre” è stata premiata

L’Ancona è in Serie D. Lo ha ufficializzato ieri – sabato – la Figc con la seguente nota ufficiale: “Con la presente si comunica che il Presidente Federale, d’intesa con il presidente della Lnd, ai sensi dell’art. 52, comma 10, delle Noif, con delibera in data odierna, ha ammesso in soprannumero al campionato di Serie D, organizzato dal Dipartimento Interregionale Lnd, stagione sportiva 2024/2025, la Società Ssc Ancona, a condizione che la stessa adempia entro il termine dell’11 luglio 2024 alle prescrizioni previste per l’iscrizione al predetto campionato”.

È andata dunque a buon fine la missione del sindaco Daniele Silvetti che è riuscito a far rinascere il calcio nel capoluogo di regione a distanza di un mese dalla mancata iscrizione in Serie C. Fondamentale l’apporto di Stefano Marconi che si è fatto carico dell’assegno a fondo perduto da 400mila euro, indispensabile per completare l’impresa. Lo stesso numero uno della Rays, che potrebbe avere un ruolo di primo piano nella nuova società, ha commentato così il suo gesto sui social: “Insieme abbiamo ricostruito l’immagine di una città e una tradizione calcistica ultracentenaria che non meritava di essere affossata. Ora confidiamo nel futuro attraverso l’apporto di nuovi e seri investitori”. Adesso restano da depositare entro giovedì la fideiussione di 31mila euro e le tasse d’iscrizione alla Serie D per definire la pratica. Poi si tornerà a parlare di calcio puntando sulle basi solide del progetto rappresentate dagli uomini simbolo Vincenzo Guerini, che sarà il presidente, e Massimo Gadda, che siederà in panchina.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS