L’AIPA dona 3mila euro alla Croce Rossa Italiana di Macerata

La somma verrà usata per l’acquisto e la consegna a domicilio di beni di prima necessità

Gesto di grande solidarietà e vicinanza alla Croce Rossa Italiana di Macerata e a tutta la popolazione maceratese da parte dell’Associazione Italiana Pazienti Anticoagulanti. “La somma donata pari a 3.000 euro, verrà utilizzata per l’acquisto e la consegna a domicilio di beni di prima necessità alle famiglie maceratesi in difficoltà economica e per l’acquisto di presidi sanitari essenziali per lo svolgimento dei servizi del comitato CRI”, ha dichiarato la presidente Rosaria Del Balzo Ruiti. Si consolida anche con questo gesto la sinergia già esistente tra le due associazioni.

“L’AIPA di Macerata ha ritenuto doveroso in questo momento di emergenza donare le quote dei propri iscritti per il reperimento di beni di prima necessità. – ha dichiarato il presidente dell’AIPA, Giovanni Di Geronimo – La nostra associazione attraverso l’impegno dei volontari garantisce presso il centro Trattamento Anticoagulante Orale dell’ospedale di Macerata sostegno e aiuto ai 1.800 pazienti che hanno bisogno della terapia anticoagulante. Il centro TAO, unico nelle Marche, provvede al prelievo digitale del sangue e alla relativa terapia. Inoltre, si avvale di personale medico e paramedico di grande professionalità e umanità. I pazienti, in grande maggioranza con patologie relative a fibrillazioni atriali, ictus, embolie, anche in questo delicato momento possono avvalersi di tale centro”.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia