L’affare Minnozzi infiamma Civitanovese-Maceratese

ECCELLENZA – Il bomber ha scelto il biancorosso e domenica sfiderà subito i rossoblu: patron Profili è arrabbiato

Inutile girarci intorno. L’arrivo di Matteo Minnozzi alla Maceratese infiamma ancora di più il derbissimo Civitanovese-Maceratese in programma domenica 3 settembre al Polisportivo. Dopo l’addio all’Atletico Ascoli (dove tra l’altro non era tesserato) Minnozzi era stato corteggiato da diverse squadre. Il club che aveva raggiunto l’accordo, almeno a parole, è stato quello rossoblu. E con l’innesto di Minnozzi alla Civitanovese ecco che la società di patron Profili stava pensando ad almeno tre esuberi per far posto al fortissimo bomber (anche per una questione di bilancio). Ma tra giovedì sera e venerdì mattina è cambiato tutto. Con l’offerta importante della Maceratese (anche a causa di qualche problemino riscontrato da Perri a livello fisico in questo avvio di preparazione) ecco che i biancorossi hanno superato tutti. Profili parla di una parola data dal calciatore e dal procuratore ma fatto sta che la Maceratese con una mossa astuta ha soffiato l’atleta alla Civitanovese. Ovvio il rammarico della società (il Ds Crocetti ha un rapporto anche umano con il ragazzo avendolo avuto a Tolentino). Resta il fatto che Minnozzi ha preferito Macerata a Civitanova e questo logicamente ha entusiasmato la piazza biancorossa e ha fatto irritare quella rossoblu. Tutto nella norma. Il destino vuole però che la prima gara ufficiale domenica prossima di Coppa Italia sarà proprio Civitanovese-Maceratese, con Minnozzi in campo con la maglia biancorossa. Insomma, miglior inizio di stagione per gli amanti del calcio dilettantistico non poteva essere previsto.

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS