Ladri scatenati in provincia: rubati cesti natalizi per augurarsi buone feste

Colpi in casa a Polverigi e Senigallia, ad Ostra trafugato un punto vendita di generi alimentari: giorni intensi nell’Anconetano

Ladri scatenati in questi giorni nell’Anconetano. Colpite Polverigi, Senigallia ed Ostra Vetere, dove in un negozio di generi alimentari sono stati trafugati addirittura dei cesti natalizi pronti per la consegna. Un bel modo per augurarsi buon Natale. Partiamo proprio da qui.

Nella notte fra sabato e domenica ad Ostra è avvenuto un furto in un noto punto vendita a Pongelli, in via Dei Gelsi, zona industriale. I malviventi hanno tentato di forzare la porta di ingresso, ma non riuscendo ad entrare, hanno sfondato a calci una finestra laterale, dopodiché hanno caricato alcune bottiglie di vino e olio già etichettate con il marchio aziendale oltre ad alcuni cesti natalizi e successivamente hanno rubato alcuni contanti e spiccioli dal fondo cassa. Sul posto sono  intervenute le forze dell’ordine ed è già stata sporta regolare denuncia.

Nel mirino anche Polverigi, dove ignoti sono entrati all’interno di una abitazione che si trova in via San Giovanni, strada di collegamento che da Agugliano arriva direttamente alla rotatoria che immette al centro di Polverigi. Secondo una prima indiscrezione dall’appartamento sarebbero spariti dei monili in oro e del contante il cui quantitativo non è stato ancora reso noto. Ad accorgersi di quanto accaduto i proprietari dell’immobile. Ladri che hanno preso di mira anche un secondo appartamento sempre nella giornata di domenica e sempre nella zona di Polverigi. Un colpo pianificato nei minimi particolari con i ladri che hanno colpito ben sapendo che i proprietari dell’immobile erano in chiesa per assistere alla Santa Messa.

A Senigallia, invece, è avvenuto un furto in una abitazione di via dei Mughetti, quartiere Saline. Due persone sarebbero state viste passare a piedi verso via delle Genziane per poi scappare in auto, il che potrebbe far pensare che i due ladri abbiano potuto contare sull’aiuto di un terzo complice. I vicini hanno sentito un forte rumore, probabilmente i ladri hanno sfondato la porta per entrare a casa del proprietario dell’immobile che a quell’ora non c’era. Al momento non è stato ancora quantificato l’ ammontare del bottino. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine per i rilievi di legge. La raccomandazione è sempre la stessa, soprattutto nel periodo delle feste: prestare più attenzione ed avvisare immediatamente le forze dell’ordine in caso di persone o auto sospette.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS