La Vuelle si gode un gran debuttante

BASKET – Ali Abdour-Rahkman  alla grande

Muhammad-Ali Abdur-Rahkman, esterno della Carpegna Prosciutto, è una delle rivelazioni del campionato, uno dei migliori debuttanti della Serie A. La ciliegina sulla torta nella vittoria sul Banco di Sardegna è arrivata con una prestazione di dominio offensivo con poche eguali: nei 33 minuti trascorsi sul parquet, Abdur-Rahkman ha messo a referto 27 punti – massimo in carriera in Italia – in un clinic offensivo da 10/14 dal campo, di cui 6/8 dalla media distanza e un convincente 4/6 da oltre l’arco. L’arma delle conclusioni dalla distanza sta diventando preoccupante per gli avversari, poiché il nativo di Allentown sta tirando con il 56,3% una cifra mostruosa considerate le quattro triple tentate a partita. Il suo non essere individualista ha portato non pochi benefici a Pesaro: attualmente alla quinta posizione in classifica con record 5-3 maturato anche grazie alle vittorie arrivate in tre delle ultime quattro gare. Abdur-Rahkman sta ricevendo tante indicazioni da coach Repesa su come muoversi e sul come sfruttare le sue qualità nei minuti che gli vengono concessi; questo ha permesso allo statunitense di ritrovare fiducia nel suo tiro, ma anche di avere in mano il pallino del gioco per mettere in ritmo i vari Moretti, Visconti, Cheatham aiutando anche i lunghi Kravic e Charalampopoulos in area.

“Mars” è il miglior realizzatore assoluto con 19,9 punti a partita (a pari merito con Frank Bartley della Pallacanestro Trieste), il migliore per valutazione media con 22,5, il secondo per percentuale di tiri da tre punti con 56,3% (dietro solo a Nazareth Mitrou-Long, leader con il 60%) ed è nella top five per percentuale di tiri dal campo con il 60,2%. Nella partita con Sassari ha scollinato oltre quota 20 punti per la quinta volta in stagione: i 27 segnati sono la sua miglior prestazioni in carriera da quando veste la maglia della Carpegna Prosciutto dopo averne segnati 21 contro Trieste, 20 contro Napoli, 22 contro Brescia e 23 nello scorso weekend contro Brindisi. Ciò che rende ancor più incredibile l’impresa di questo rookie sono sicuramente le percentuali con cui sta tirando: 60,2% dal campo, 62,1% nel tiro da due e il 56,3% da tre. La guardia è un tesoro che la Vuelle si tiene stretto, si spera.

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS