La Vuelle dura un tempo, Sassari dilaga

BASKET A1 – In terra sarda non si passa, biancorossi battuti 99 a 74

La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro non torna con i due punti dalla trasferta di Sassari. Il match della 16^ giornata di Serie A va al Banco di Sardegna che batte i pesaresi per 99-74.

Coach Jasmin Repesa, privo di Matteo Tambone e degli infortunati Frantz Massenat e capitan Carlos Delfino, manda in quintetto Drell, Justin e Gerald Robinson, Filipovity e Cain. Coach Pozzecco si affida a Spissu, Bendzius, Burnell, Gentile e Bilan. I primi punti del match sono di Sassari che realizza con Burnell e Bendzius in schiacciata. Drell e Gerald Robinson permettono ai pesaresi di mettere a segno i primi punti di serata. Filipovity piazza la prima bomba, poi grazie al fallo di Burnell va in lunetta e fa 2/2 per il 6-9 al 4′. Il break di 5-0 vale il controsorpasso sardo ma poi è ancora Drell ad andare a segno dai 6.75 per l’11-12. Dall’altra parte gli risponde Bendzius. Filloy trova un gran canestro per il -3 a poco più di un minuto dal termine del primo quarto che termina sul 23-19 per i sardi dopo i due liberi di Katic. Sassari prova subito a scappare (26-19) a inizio secondo quarto, ma i pesaresi restano cuciti ai sardi e all’intervallo è 44-41 con la tripla messa a segno da Bendzius.

Al ritorno sul parquet è ancora Drell a sbloccare il tabellino con un’ottima schiacciata. Il Banco di Sardegna allunga con Gentile e Bilan e si porta sul 53-43 al 22′. Filipovity realizza la tripla del -7 ma i sardi rispondono con un break di 4-0 firmato da Burnell e Bilan (57-46). Coach Repesa chiama timeout a 6’08” dalla terza sirena: Filloy, Spissu e Serpilli non sbagliano dai 6.75. A 4’36” dalla fine del terzo quarto il tabellone è sul 62-52. La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro trova dei punti importanti da Gerald Robinson, Sassari va sul 68-56 con la tripla di Treier. Il terzo quarto termina con la bomba di Filipovity: al 30′ il tabellone è sul 72-61.

Gli ultimi dieci minuti partono con il 4-0 dei padroni di casa firmato da Burnell e Katic (76-61). Coach Repesa chiama timeout a 8’52” dalla fine, Treier e Kruslin portano il Banco di Sardegna sull’82-65. Justin Robinson realizza i suoi primi punti di serata dalla lunga distanza. Gli ultimi minuti servono a fissare il punteggio sul finale di 99-74.

Tra i biancorossi il miglior realizzatore è Henri Drell, autore di 16 punti. Nel prossimo turno – valido per la 17^ giornata di Serie A – la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro (che resta a quota 14 in classifica) tornerà alla Vitrifrigo Arena per il match casalingo contro l’Acqua San Bernardo Cantù: palla a due in programma domenica 24 gennaio alle 18:30.

Il tabellino

BANCO DI SARDEGNA SASSARI – CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO 99-74 (23-19; 44-41; 72-61)

BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Spissu 9, Sanna, Bilan 14, Treier 10, Kruslin 15, Katic 6, Re 1, Burnell 17, Bendzius 16, Gandini, Gentile 10, Chessa 1. Coach: Pozzecco

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: Drell 16, Filloy 13, Calbini, Cain 3, J.Robinson 5, G.Robinson 10, Basso, Serpilli 9, Filipovity 13, Zanotti 5. Coach: Repesa

Arbitri: Lanzarini, Borgo, Belfiore