La Vuelle deve pensare solo a Scafati per invertire un brutto trend

BASKET – La penalizzazione per Varese fa tornare Pesaro a respirare aria di playoff, ma occorre tamponare la crisi: sei sconfitte nelle ultime sette

Quintultima di stagione regolare, la Carpegna Prosciutto è impegnata in casa, domenica alle ore 20 (in diretta su Eurosport 2) con la Givova Scafati di Pino Sacripanti e degli assistenti marchigiani Marco Ciarpella ed Emanuele Mazzalupi. Pesaro è reduce da sei sconfitte nelle ultime sette partite, tre sono gli stop consecutivi e bisogna assolutamente invertire la rotta. In casa non si può più sbagliare, anche se in questi giorni si tornati a respirare l’aria dei playoff.

Il motivo? Risiede nella penalizzazione di 16 punti applicata ieri a Varese (leggi) per frode e illecito sportivo. Il comunicato-shock ha allontanato i lombardi dai primi otto posti, in attesa del ricorso che il club presenterà. Varese, che non ritiene di aver violato norme federali, attende le motivazioni “per comprendere le cause di una decisione inaspettata e annuncia, pertanto, che effettuerà immediato reclamo alla Corte d’Appello Federale affinché vengano accolte le legittime difese”.

La Vuelle pensa a Scafati, che ha ceduto in corsa gli ex Lamb e Monaldi e, da matricola, lotta per restare nella categoria. Nell’ultimo turno, giocato martedì, ha superato Brindisi al fotofinish per 85 a 84 in un finale molto dibattuto: la procura federale ha aperto un’indagine. Il leader indiscusso di Brindisi è il 40enne David Logan (17,2 punti di media), sempre decisivo. Okoye lo segue con 13,3 punti a sera. La Givova ha adottato la formula del 6+6 e in ogni match ruota uno straniero. Come Pesaro, dovrà lasciarne uno in tribuna.

Intanto, in casa Vuelle, è la settimana dei festeggiamenti per i giovani. Gli Under 19 di coach Giovanni Luminati saranno celebrati anche domenica al Palas per la recentissima vittoria della Nex Gen Cup. I biancorossi hanno prevalso su tutte le altre squadre, 15, e non hanno mai perso. Hanno sollevato il trofeo a Napoli, battendo nell’ultimo atto Treviso per 56 a 54. Umberto Stazzonelli è risultato l’Mvp della manifestazione.

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS