La Vis Pesaro su un terreno pesante per evitare sabbie mobili: le possibili scelte di Brevi

SERIE C – Al “Benelli” arriva una Reggiana ferita

La Vis Pesaro è attesa dal severo esame al cospetto della capolista. Il match di domenica (ore 14.30, al Benelli) contro la Reggiana, desiderosa di tornare alla vittoria dopo il pareggio contro la Carrarese per resistere al ritorno dell’Entella, costituisce un ostacolo arduo per i biancorossi, obbligati a far punti per non finire risucchiati dalle sabbie mobili.

Il coefficiente di difficoltà della partita è elevato, ma Oscar Brevi infonde coraggio alla propria squadra. “Affrontiamo la prima della classe – ha ricordato il mister in conferenza stampa – ma ogni gara ha la sua storia e dobbiamo cercare di ottenere un risultato positivo con le nostre caratteristiche. La leader ha una grande organizzazione e prende pochissimi gol, gioca insieme da tempo e possiede più pregi che difetti. Nonostante questo, se saremo attenti e concentrati potremo dire la nostra”. L’insidia ulteriore sarà rappresentata dal terreno del Benelli che si preannuncia molto pesante dopo le abbondanti precipitazioni degli ultimi giorni. “Conosciamo bene le problematiche del nostro campo. È piovuto molto negli ultimi giorni e troveremo difficoltà come le avrà la Reggiana. La spinta per andare oltre l’ostacolo ce la daranno i tifosi che ci hanno sempre aiutato e meritano di essere ripagati con una grande soddisfazione”. La sconfitta evitata nel finale nello scontro diretto di Alessandria può rappresentare il punto di ripartenza dopo il mese di febbraio senza vittorie. “Abbiamo disputato una buona gara – ha concluso Brevi – commettendo però errori in alcune situazioni che hanno complicato il nostro compito. Dobbiamo lavorare su questi difetti senza pensare di essere diventati scarsi, come non ci siamo sentiti fenomeni quando abbiamo ottenuto risultati di prestigio”.

Contro la Reggiana la Vis potrà disporre dell’organico al completo, eccetto il lungodegente Provazza. Potrebbe di nuovo partire dalla panchina Di Paola, alla ricerca della condizione migliore dopo l’ennesimo infortunio del suo travagliato campionato, mentre in attacco è di nuovo disponibile Gerardi dopo la squalifica per due giornate. Nel team di Diana mancherà lo squalificato Cigarini, faro della manovra. Al suo posto agirà Fausto Rossi con Kabashi e uno tra Nardi e l’ex Samb Vallocchia delegati agli inserimenti. Nel reparto avanzato Pellegrini dovrebbe affiancare Lanini. Tornerà a Pesaro da avversario il portiere Venturi, protagonista nel 2015/16 con la maglia della Vis ai tempi della Serie D.

PROBABILI FORMAZIONI

VIS PESARO (3-5-2): Farroni; Rossoni, Tonucci, Bakayoko; Ghazoini, St Clair, Coppola, Aucelli, Zoia; Pucciarelli, Fedato. All. Brevi.

REGGIANA (3-5-2): Venturi; Laezza, Rozzio, Cauz; Fiamozzi, Kabashi, Rossi, Vallocchia, Guiebre; Pellegrini, Lanini. All. Diana.

ARBITRO: Maggio di Lodi.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS