La Vis Pesaro cambia casa per i primi punti

Vis indenne a Pineto

SERIE C – Domani (venerdì) appuntamento al Tubaldi per la sfida contro l’Olbia

La Vis Pesaro brama il riscatto. Nella sfida della seconda giornata, in onda venerdì (ore 20.45) al Tubaldi di Recanati contro l’Olbia, i biancorossi proveranno a cancellare il passo falso d’esordio nella tana della Spal per iniziare a muovere la classifica. Di fronte troveranno uno scoglio affatto malleabile, visto il successo ottenuto dai sardi contro una candidata alla Serie B come il Cesena.

“La partita presenta notevoli difficoltà. Rispettiamo l’Olbia, ma dobbiamo pensare a noi stessi: dovremo essere bravi a creare problemi agli avversari. Siamo arrabbiati per come è terminata la gara contro la Spal, ma altamente convinti delle nostre potenzialità”. Si è espresso così il tecnico Banchieri alla vigilia della seconda giornata di campionato che dovrà fornire indicazioni probanti sulla crescita di un gruppo che presenta la carta d’identità colorata di verde. “La squadra ha una buona predisposizione al sacrificio e sono gratificato dal modo in cui lavora in settimana. È chiaro che servono risultati per arrivare all’obiettivo che ci siamo prefissati”. L’esilio al Tubaldi per il restyling al manto erboso del Benelli non deve rappresentare un alibi. “Sapevamo da tempo di dover giocare fuori casa tutte le prime partite. Sarà un campo neutro a tutti gli effetti, non essendoci mai allenati a Recanati, ma le difficoltà che troveremo noi saranno le stesse che avrà l’Olbia. Non vediamo l’ora di tornare al Benelli, dove i tifosi ci daranno una grande mano”.

Contro l’Olbia non muterà il modulo che verte sulla difesa a tre e l’utilizzo del trequartista. Out Zagnoni, nel reparto arretrato potrebbe debuttare l’ultimo arrivato Mattioli. Tra i sardi va tenuto d’occhio Ragatzu, attaccante con trascorsi nel Cagliari in Serie A, in grado di fare la differenza in Serie C. Sull’out sinistro dovrebbe spingere il marchigiano Mordini che vanta trascorsi con la Fermana.

PROBABILI FORMAZIONI

VIS PESARO (3-4-1-2): Neri; Rossoni, Tonucci, Mattioli; Mamona, Valdifiori, Iervolino, Zoia; Marcandella; Pucciarelli, Sylla. All. Banchieri.

OLBIA (4-3-3): Rinaldi; Arboleda, Bellodi, Fabbri, Mordini; Biancu, Zanchetta, Dessena; Nanni, Contini, Ragatzu. All. Greco.

ARBITRO: Canci di Carrara.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS