La Vela Ancona dura tre tempi poi crolla sotto i colpi della Canottieri Napoli

PALLANUOTO A2 – I dorici perdono 9 a 6 nella vasca di casa

Niente da fare per la Barbato Design Vela Ancona costretta ad alzare bandiera bianca anche nel secondo turno di campionato. Al Passetto, infatti, passa la Canottieri Napoli che dopo il 4-4 di metà terzo tempo ingrana una marcia superiore a quella dei dorici ed esce vincente 9-6 dalla vasca anconetana.

Nel primo tempo napoletani subito avanti con Borrelli, la Vela trova il pari con Mattia Milletti, la Canottieri rimette la testa avanti con Confuorto su tiro di rigore. Nel secondo parziale di gioco, concluso in parità, a segno prima Mutariello per i napoletani e quindi Ercolani in superiorità numerica per i dorici, per il 2-3 al cambio di campo. Nel terzo tempo Canottieri avanti di due con Borrelli, la Barbato Design accorcia con Diego Bartolucci in superiorità e trova anche il temporaneo pareggio con Riccitelli a metà tempo (4-4), quindi due reti di marca campana con Cerchiara e Borrelli prima di quella di Pantaloni che porta la squadra anconetana sul 5-6 all’ultimo intervallo.

Nell’ultimo tempo la Canottieri se ne va: Baldi in superiorità numerica, quindi Confuorto su tiro di rigore e poi Cerchiara mettono le ali alla squadra di Massa che tocca il massimo vantaggio sul 5-9 prima che a una manciata di secondi dal termine Ercolani renda meno amaro il passivo.

A fine gara il tecnico dorico, Igor Pace: “Sicuramente i nostri avversari hanno meritato la vittoria, hanno tirato di più e meglio di noi, anche se noi siamo rimasti in partita grazie alle parate di Edoardo Bartolucci. Noi abbiamo concluso poco e male, mentre loro hanno difeso molto bene. Siamo ritornati un po’ ai vecchi problemi di realizzazione, insomma, e anche in difesa non abbiamo fatto benissimo, nonostante le parate di Edoardo. Rispetto a Roma un passo avanti nel gioco c’è stato, comunque, bene per intensità e tenuta atletica, bene i Milletti, Pieroni, Edoardo Bartolucci. Peccato però che si sia fatto nuovamente male Giacomo Sabatini, non credo che riusciremo a recuperarlo in questo campionato, con lui faremo delle valutazioni nei prossimi mesi”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia