La Termoforgia deraglia a Ferrara

BASKET A2 – L’Aurora, avanti di sette, perde sul più bello la sfida salvezza con gli estensi. Fatale il black out nel quarto quarto

Sfiora l’impresa l’Aurora Jesi sul campo della Bondi Ferrara. Avanti di 7 a fine terzo quarto, i ragazzi di Cagnazzo privi di Knowles, si sciolgono come neve al sole ai padroni di casa cedendo di schianto 94-88 ai padroni di casa nel decisivo match savlezza. Dopo un primo tempo all’insegna dell’inseguimento, la Termoforgia entra in ritmo e mette il muso avanti 69-76. Prima degli ultimi dieci minuti di gara però, trova le giuste parole coach Leka e la Bondi rientra con un 5-0 di parziale firmato Ganeto. Ha un black out di tre minuti l’attacco jesino e allora è il Kleb a rimettere la testa avanti con Molinaro e Panni (79-76). Un libero di Dillard interrompe il parziale di 10-0 dei padroni di casa. Resta però solo un illusione perchè la Bondi è incontenibile e con Panni produce un secondo break di 6 punti (85-77 a 3′ dalla fine). Non riesce a rientrare l’Aurora nei minuti finali nei quali comunque si continua a lottare per la differenza canestri che Ferrara pareggia vincendo di 6 punti 94-88.

Il tabellino

BONDI FERRARA – TERMOFORGIA JESI 94-88

FERRARA: Ganeto 7, Molinaro 6, Liberati, Fantoni 21, Barbon, Conti, Campbell 26, Panni 16, Calò, Mazzoleni, Petrolati, Swann 18. All.re Leka

AURORA JESI: Maspero 11, Mascolo 17, Tote 26, Dillard 10, Baldasso 10, Mwananzita, Valentini, Kouyate, Lovisotto, Santucci 5, Knowles, Rinaldi 9. All.re Cagnazzo

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS