La Sangiorgese Monterubbianese ammette: “Aspettative non soddisfatte ma uniti nelle difficoltà”

Andrea Mengoni

PROMOZIONE – Pericolosissima zona di classifica per un club che puntava a tutt’altro. L’allenatore Mengoni non sarà mai in discussione


In estate dopo la fusione di due realtà le idee sulla Sangiorgese Monterubbianese erano molto diverse. Gli addetti ai lavori ipotizzavano che potesse fare un campionato di vertice in Promozione, lottando con il Matelica per l’Eccellenza. Ma ad inizio aprile il differenziale dice -22 dalla capolista. Attualmente i nerazzurri, costruiti a più mani, con un ds alla prima esperienza e con un allenatore all’esordio, hanno gli stessi punti della Palmense e sono sulla linea dei playout. Nonostante questo, mister Mengoni non è in discussione e mai lo sarà.

La società, invece, ammette che qualcosa non ha funzionato, tramite una nota stampa in cui richiama unità d’intenti per uscire dalle difficoltà. “La dirigenza della Sangiorgese Monterubbianese si è riunita ieri – lunedì – con il Mister Andrea Mengoni e il Direttore Sportivo per una sessione tecnica riguardante le recenti prestazioni della squadra. Riconosciamo con sincerità che le aspettative di giocatori, dirigenti e tifosi non sono state pienamente soddisfatte. Il rendimento altalenante ha portato la nostra squadra in prossimità della pericolosa zona play-out della competizione. È importante riconoscere le sfide e i sacrifici affrontati dalla neonata realtà sportiva della Sangiorgese Monterubbianese. Sin dall’inizio, siamo stati consapevoli che il cammino sarebbe stato impervio, eppure, il nostro impegno è rimasto saldo. In particolare, desideriamo esaltare il coraggio e la dedizione dei giovani talenti che continuano a onorare la maglia con sacrificio e passione”.

“La dirigenza ribadisce il proprio impegno nel creare un ambiente di lavoro sereno e costruttivo, pur mantenendo un saldo focus sui risultati ottenuti sul terreno di gioco.  Per questo motivo, concentriamo tutte le nostre energie mentali e sportive sulla prossima partita di campionato (in casa con il Monticelli, ndr), riconoscendo il suo peso cruciale nel nostro percorso. Ringraziamo i tifosi e i cittadini che continuano a sostenere con passione la nostra squadra. È grazie a loro che la Sangiorgese Monterubbianese affronta le sfide con determinazione e coraggio, mantenendo sempre alta la bandiera dei nostri colori. In nome dei valori che ci uniscono, non arretriamo di fronte alle difficoltà ma le affrontiamo con determinazione, ispirati dall’entusiasmo dei nostri giovani atleti, dal sostegno dei volontari, dei tecnici e soprattutto dei nostri tifosi”.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS