La Samb passa il turno in Coppa: Notaresco k.o 7-6 ai rigori, Abbrandini decisivo

SERIE D – Sorride la truppa di Antonioli

La Samb vince 7-6 dopo i calci di rigore contro il Notaresco nei trentaduesimi di finale e passa il turno in Coppa Italia davanti ai pochi tifosi presenti allo stadio Riviera delle Palme.

Mister Mauro Antonioli, che deve ancora rinunciare ai noti Lulli, Angiulli e Ferri Marini, sceglie di dare spazio ad Isacco in cabina di regia con tridente offensivo Di Domenicantonio-Mendicino-Travaglini. In porta c’è il giovane Abbrandini, dalla panchina Ferretti e Alboni.

Nel primo tempo ritmi lenti e poche occasioni, con gli ospiti che si limitano a contenere e rossoblù pericolosi solo con due conclusioni dalla distanza dell’ispirato Di Domenicantonio. Al riposo, però, si va con il Notaresco addirittura in vantaggio grazie al guizzo vincente di Marchionni al 32’, dopo un clamoroso errore di Cipolletta in fase di impostazione.

Nella ripresa Antonioli si gioca anche le carte Alboni e Ferretti, ma il match non cambia e anzi sono gli ospiti a sfiorare il raddoppio con Marcattili (54’) e Gallo (70’). Nella Samb qualche altra giocata di Di Domenicantonio in mezzo al buio, poi i rossoblù si svegliano improvvisamente.

Ferretti trascina tutti e al 76’ serve un grande assist a Peroni per il pareggio, mentre Cipolletta e lo stesso Ferretti vanno vicini al sorpasso pochi minuti più tardi. Al termine dei tempi regolamentari finisce 1-1 e si va direttamente ai rigori.

Per i padroni di casa segnano nell’ordine Sirocchi, Mendicino, Cipolletta, Isacco, Lisi e Alboni, con Abbrandini che para il penalty decisivo a Gallo: la Samb vince 7-6 dopo i tiri dal dischetto e supera il turno in Coppa Italia.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana