La Samb fa sul serio, colpaccio a Cesena

SERIE C – I ragazzi di Montero vincono 3 a 1 e si lanciano nelle zone nobili della graduatoria

Vittoria che lancia la Samb al quarto posto, contro un Cesena mai domo che ha combattuto fino all’ultimo. Ritmi alti fin dal calcio di inizio, con le squadre che giocano a viso aperto e danno vita a continui rovesciamenti di fronte. A cambiare la gara una disattenzione della difesa di casa su un corner battuto veloce per Rapisarda lasciato colpevolmente solo, libero di calciare a rete. Il Cesena accusa il colpo e la Samb ne approfitta: Angiulli ci prova dal limite, conclusione deviata e Agliardi non può nulla, 0 a 2. I rossoblu restano attenti, pronti a ripartire, mentre gli uomini di Modesto si fanno avanti ma al 39′ è Cernigoi a sfiorare il tris, colpendo il palo. La traversa di Butic apre la ripresa, quindi il Cesena accorcia con Borello: Zerbin semina il panico sulla sinistra, serve il compagno al centro che da due passi fa 1 a 2. La gara si accende ma nel momento di maggiore sofferenza la Samb si riporta in vantaggio di due goal, grazie al colpo di testa di Miceli su un calcio di punizione da destra. Il Cesena risponde subito, Ciofi sempre di testa, traversa. Gli animi intanto si scaldano e Santurro rimedia il secondo giallo per perdita di tempo al 92′, ma le occasioni si esauriscono.

 

CESENA – SAMBENEDETTESE 1-3

CESENA: Agliardi, Giraudo, Brignani, Maddaloni (46′ Zerbin), Butic (74′ Sarao), Valencia (74′ De Feudis), Ciofi, Franco, Zecca, Sabato (67′ Brunetti), Borello. All. Modesto.

SAMBENEDETTESE: Santurro, Miceli, Di Massimo (56′ Gelonese), Cernigoi, Volpicelli (71′ Orlando), Rapisarda, Rocchi (86′ Biondi), Frediani (85′ Trillo), Di Pasquale, Gemignani, Angiulli. All. Montero.

Arbitro: Colombo di Como.

Assistenti: Carrelli di Campobasso, Politi di Lecce.

Espulsi: 92′ Santurro.

Goal: 24′ Rapisarda, 29′ Angiulli, 62′ Borello, 78′ Miceli.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS