La rinascita di Fabio Aru parte dalle Marche

Fabio Aru in corsa ad Ancona

CICLOCROSS – Il Cavaliere dei Quattro Mori ha concluso al quarto posto il Trofeo Le Velò disputatosi ad Ancona

L’azzurro e olimpionico Gioele Bertolini si è aggiudicato il Trofeo Le Velò ad Ancona, nei terreni antistanti lo stadio Del Conero (evento valido come gara regionale FCI Marche e assegnante punti top class per i Campioni Nazionali di ciclocross).  Il ciclista più atteso però era Fabio Aru, il corridore sardo della UAE Emirates (ultima gara con questa squadra, nel 2021 correrà con la Qhubeka Assos) si è piazzato quarto. Il Cavaliere dei Quattro Mori non gareggiava dallo scorso 6 settembre, ovvero da quando si ritirò dal Tour del France.

Ha faticato, ma si è divertito. Per rimettere in moto le gambe in vista della nuova stagione, il sardo ha ripreso confidenza con una disciplina che non disputava da molti anni con una prestazione in crescendo che lo ha visto chiudere a pochi secondi da Pescarmona e Capponi arrivati rispettivamente secondo e terzo. Prossimo appuntamento per Aru è il 29 dicembre, sempre nel ciclocross, a San Flor (Treviso) ma si può dire che la rinascita del Cavaliere dei Quattro Mori potrebbe essere partita proprio da Ancona.

Dalla Home


Altre News

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia