Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

La Recanatese spicca il volo: vetta solitaria

/
img
I leopardiani vincono lo scontro diretto e restano a punteggio pieno

SERIE D – Al Tubaldi i leopardiani vincono 2 a 1 il derby col Montegiorgio. Decisive le reti, una per tempo, di Esposito e Pera

(foto di Gianmaria Matteucci)

di Andrea Verdolini

Primo posto in solitaria, 3 vittorie su 3, battuto nel derby il Montegiorgio che in Coppa Italia aveva dato un dispiacere ai giallorossi. Ce ne sarebbero di motivi per esultare in casa Recanatese che si gode il risultato pieno, conferma i buoni progressi più volte rimarcati ma, almeno dal punto di vista del gioco collettivo, deve compiere ancora notevoli passi in avanti. Beninteso, il risultato è assolutamente legittimo, anzi si poteva e doveva chiudere prima il discorso viste le occasioni, ma considerando la cifra tecnica a disposizione, sappiamo che questa squadra può migliorare ed anche parecchio. Gli ospiti hanno fatto il loro, cercando di reagire dopo una prima frazione sottotono ma, trovato il pari, hanno subito il 2-1 decisivo dopo appena 4 minuti ed al di là di un legno di Mariani, non hanno creato pericoli a Sprecacè.

Inizio tutto di marca leopardiana: Senigagliesi, sulla sinistra fa dannare Aloisi e dal limite inizia subito a creare problemi lambendo il palo. Ancora un suo spunto provoca un rimpallo che libera Morales dal limite, tuttavia Mercorelli se la cava, seppur con molti affanni. Inerzia del gioco tutta in mano ai locali con Borrelli che sale in cattedra, trova un corridoio per Pera, ma Baraboglia si avventa e spedisce in corner. Sul traversone dalla bandierina, il dirompente Ficola stacca di testa e non trova la porta di un niente. Il gol è maturo e arriva al 28′: gran merito ad Esposito che ruba palla a Titone e sul prosieguo c’è un cross per Pera che di testa appoggia al centro e trova lo stesso Esposito che da pochi passi insacca. Il refrain prosegue: Senigagliesi taglia il campo alla perfezione per Pera che ci prova al volo non trovando lo specchio della porta.

Il Montegiorgio, dopo l’intervallo, reagisce e pareggia al 3′: angolo di Omiccioli, svetta Marchionni che insacca. Dura tutto lo spazio di un batter di ciglia: Lattanzi serve Borrelli che crossa al centro e Pera è chirurgico e tempestivo a metterla dentro di testa. Il match riserva ancora emozioni: Ficola entra scomposto su Titone, l’arbitro lascia correre tra le proteste ospiti, non del tutto ingiustificate. L’ex Mariani prende l’iniziativa e colpisce il palo dal limite. Il Montegiorgio poi lentamente si spegne: Borrelli scheggia la traversa con un siluro dal limite ed ancora, prima Nodari e poi di nuovo Pera, sfiorano il 3-1 che sarebbe stato forse troppo punitivo per i rossoblù. Gran festa al triplice fischio: nella sua lunghissima militanza in Serie D, la Recanatese non era mai partita così alla grande. Calma e gesso ma i presupposti sono davvero eccellenti.

Il tabellino

RECANATESE – MONTEGIORGIO 2-1

RECANATESE (3-4-1-2): Sprecacè; Ficola, Nodari, Esposito; Lattanzi (31’st Sopranzetti), Morales (35’st Raparo), Lombardi, Senigagliesi (37’st Ruci); Borrelli; A.Goretta (27’st Padovani), Pera. All.F. Giampaolo.

MONTEGIORGIO (4-3-2-1): Mercorelli; Aloisi, Ferrante, Baraboglia, Di Nicola; Rozzi (25’st Alighieri), Omiccioli, Mariani (35’st Adusa); Nasic (25’st Nepi), Marchionni (21’st Trillini); Titone. All. Baldassarri.

Arbitro: Iannello di Messina.

Reti: 28’pt Esposito, 3’st Marchionni, 7’st Pera.

Note: Spettatori circa 400 (con rappresentanza ospite). Ammoniti: Di Nicola, Sopranzetti. Angoli 4-1.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar