La Rata delude, Sangiustese indenne

ECCELLENZA – Titone risponde a Cirulli

Finisce 1 a 1 tra Maceratese e Sangiustese all’Helvia Recina con un pareggio che serve a entrambe a muovere la classifica dopo le rispettive sconfitte dello scorso turno e di appaiarsi a quota 4 in classifica. Pareggio tutto sommato giusto per quanto visto in campo. Primo tempo che ha visto i biancorossi farsi preferire per circa 35 minuti, mentre dopo una prima parte di gara in sordina è venuta fuori la Sangiustese che nella ripresa si è fatta preferire ed è pervenuta al meritato pareggio con Titone dopo averlo sfiorato più volte nel finale della prima frazione. Ora per la Maceratese testa alla difficile trasferta di Osimo, invece per la Sangiustese impegno casalingo contro il Porto Sant’Elpidio

Prima del fischio di inizio un minuto di silenzio in onore di Antonio Gabban storico portiere biancorosso scomparso in settimana. Maceratese al via priva Pucci e Loviso con Mosca e Cirulli Mirco al posto di Papa e Toscanella dal primo minuto, dall’altra parte la Sangiustese deve fare a meno di Rossi con Tonuzi preferito a Cheddira dall’inizio.

1’La prima occasione della gara è per la Maceratese, Massini entra in area di rigore e fa partire un diagonale che si perde di poco sul fondo. 6′ La Maceratese passa in vantaggio, dopo un rimpallo la palla giunge a Cirulli Mirco che fa partire una conclusione dal limite dell’area che non lascia scampo a Monti per la rete che vale l’1 a 0. Fase centrale che vede la Sangiustese farsi preferire con i biancorossi che attendono nella propria metà campo e provano a far male in contropiede. 34′ Occasione per la Maceratese, punizione dalla sinistra di Bugaro e colpo di testa di Tortelli con la palla che si perde di poco a lato

38’Arriva la prima occasione della gara per la Sangiustese, palla persa da De Marzo ne approfitta Merzoug che imbuca per Iuvale’ che entra in area e fa partire una conclusione sulla quale Santarelli risponde presente. 39′ Ancora ospiti pericolosi, Iuvale’ riceve palla e fa partire una gran conclusione dalla distanza che costringe Santarelli a rifugiarsi in corner. 43′ Occasionissima per la Sangiustese, cross dalla destra di Cusimano e colpo di testa di Merzoug che trova sulla sua strada un super Santarelli a dirgli di no. 45′ Titone cada in area di rigore dopo un contatto per il direttore di gara Niccolai non c’è nulla e lascia proseguire tra le vibranti potreste degli ospiti. E così finisce la prima frazione con la Maceratese che va a riposo in vantaggio di una rete

Ripresa – Inizio di ripresa che vede i padroni di casa più intraprendenti con gli ospiti tutti dietro la linea della palla. Fase centrale della gara che vede una supremazia territoriale sterile della Sangiustese con la Maceratese tutta dietro a difendere il prezioso vantaggio. 28’Alla prima vera occasione della ripresa la Sangiustese trova il pareggio, grande azione palla terra dei rossoblù con Cusimano che entra in area di rigore e serve Titone che con una conclusione di prima intenzione batte Santarelli per la rete che vale l’1 a 1. 34′ La Maceratese si divora il vantaggio, sponda di testa di Battezzati per Papa che in area fa partire una conclusione sulla quale Monti risponde presente sulla ribattuta Toscanella da due passi con la porta vuota manda incredibilmente sul fondo

Nel finale non succede più nulla e dopo 3 minuti di recupero finisce la gara con la Maceratese che va a prendersi l’applauso dei suoi tifosi anche oggi hanno cantato dal primo all’ultimo minuto

Tabellino
Maceratese: Santarelli, Tortelli, Massini (1 st Marino), Casimirri, De.Marzo, Strano, Massei, Rivamar (32 st Battezzati), Mosca (11 st Papa), Bugaro, Cirulli Mirco (32 st Toscanella). A disposizione: Farroni, Marino, Morandi, Rita, Cantarini, Carpano, Toscanella, Battezzati, Papa.  All: Sauro Trillini.

Sangiustese: Monti, Tomassetti, Stortini, Capodaglio(44 st Doci), Monserrat, Iuvale’, Titone(44 st Pagliarini), Merzoug(11 st Cheddira), Tonuzi(16 st Zira), Ercoli, Cusimano.  A disposizione: Raccio, Tarulli, Pagliarini, Rotondo, Doci, Tassi, Cheddira, Iommi, Zira.  All: Matteo Possanzini.

Arbitro: Alessandro Niccolai di Pistoia.
Spettatori: 600 circa.
Marcatori: Cirulli.Mirco 6 pt, Titone 28 st.

Foto di Riccardo Vallesi

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia