La Prefettura di Fermo è in quarantena: un funzionario positivo al Coronavirus

I dirigenti prefettizi continueranno a svolgere i servizi essenziali in via telematica e telefonica

L’intero personale della Prefettura di Fermo, compreso il personale dirigente della carriera prefettizia, è in “sorveglianza sanitaria e isolamento fiduciario”, su indicazione dell’Autorità Sanitaria (Asur Area Vasta 4 Dipartimento Prevenzione), dopo la comunicazione pervenuta oggi dell’esistenza di un caso accertato di positività – mediante verifica del “tampone” – di un impiegato della Prefettura in malattia con sintomi influenzali. Lo fa sapere la stessa Prefettura di Fermo.

Il Prefetto Vincenza Filippi “continuerà a svolgere i servizi essenziali connessi alla funzione, unitamente ai tre dirigenti prefettizi dai propri rispettivi domicili – il viceprefetto vicario dott.ssa Pina Maria Biele, il capo di gabinetto viceprefetto aggiunto dott. Francesco Martino, il dirigente Area III viceprefetto aggiunto Dr. Mauro Papa – con i quali si relazionerà in via telematica e telefonica ai fini dello svolgimento da remoto delle primarie attività istituzionali”.

(Ansa)

Leggi anche….

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia