La parola data vale più di tutto, Iori rifiuta la Maceratese e prosegue col Potenza Picena

Mauro Iori

PROMOZIONE – L’attaccante è stato fortemente corteggiato dai biancorossi. Il ds Pagnanini: “Lo avevamo ufficializzato, siamo delusi da questi comportamenti”

Il mondo del calcio è diventato sempre più un luogo dove rispetto e professionalità non vanno più di moda. Oggi vogliamo raccontare la storia di un ragazzo, prima che giocatore, che è giusto che passi alla ribalta delle cronache per quello che ha fatto. Si tratta di Mauro Iori, attaccante classe 1995, ambitissimo sul mercato. Nelle scorse settimane il giocatore ha dato la parola al Potenza Picena sul rinnovo della collaborazione per la prossima stagione. Tutto ufficiale. Nei giorni scorsi però è arrivato il forte pressing della Maceratese (come mai così in ritardo?) con i vertici societari che hanno offerto una cifra importante all’attaccante per strapparlo al Potenza Picena (dopo che la società giallorossa lo aveva già annunciato). Qualche giorno di riflessione e poi la decisione: Mauro Iori prosegue a Potenza Picena e lo fa soprattutto per andare a testa alta in giro perché i soldi non sono tutto nella vita, il rispetto di una parola data vale molto di più.

Sul tema è arrivata anche la dichiarazione, piuttosto seccata, del direttore sportivo del Potenza Picena Marco Pagnanini: “Siamo abbastanza delusi da certi atteggiamenti – dice il ds – Il giocatore aveva scelto Potenza Picena e lo avevamo annunciato ufficialmente. Andare a continuare a stuzzicarlo è un comportamento scorretto. Comunque sgombriano ogni dubbio perché il ragazzo si è dimostrato serissimo e proseguirà con il Potenza Picena quindi d’ora in poi chiediamo di evitare di chiamarlo per proporgli accordi per la prossima stagione”.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia