La musica piange Paolo Vinaccia: il noto batterista jazz camerte si è spento a 65 anni

Nato a Camerino, dal 1979 si era trasferito in Norvegia

Cordoglio e dolore per la scomparsa di Paolo Vinaccia, notissimo batterista jazz morto questo pomeriggio all’età di 65 anni. Nato a Camerino nel 1954, dal 1979 si era trasferito in Norvegia dove nel giro di poco tempo è diventato un vero e proprio elemento fondamentale del jazz scandinavo. Fra gli altri, ha lavorato con artisti del calibro di Arild Andersen, Terje Rypdal, Tommy Smith, Palle Mikkelborg, Bugge Wesseltoft, Nils Petter Molvær, Mike Mainieri, Jon Christensen, David Darling e tantissimi altri.

Il 30 novembre del 2009 gli era stato diagnosticato un tumore maligno al pancreas e i medici gli avevano dato pochi mesi di vita. Invece, Vinaccia ha smentito medici e diagnosi, andando avanti per quasi dieci anni, fino all’epilogo tragico di questo pomeriggio.

Tantissimi i messaggi di cordoglio già comparsi sulla bacheca di un musicista marchigiano che ha lasciato il segno nel mondo.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS